Logo San Marino RTV

FSGC - Nazionale: l’Italia Under 20 si impone con un poker

9 ago 2018
FSGC - Nazionale: l’Italia Under 20 si impone con un poker
Non ha il conforto del risultato la prima uscita sul campo di Franco Varrella nei panni di CT della Nazionale di San Marino, battuta in amichevole – allo stadio Comunale Santamonica di Misano Adriatico – dalla Nazionale Under 20 italiana allenata da Paolo Nicolato, fresco del secondo posto ottenuto con l’Italia Under 19 al recente Europeo di categoria.
La Nazionale sammarinese - che sfoggia per la prima volta la divisa da traferta griffata Macron - comincia con un buon piglio, e al 2’ la palla finisce nella rete azzurra dopo aver sbattuto sul palo e dopo essere stata girata di testa da Matteo Vitaioli, pescato però in posizione irregolare. La risposta della selezione italiana è pressochè immediata ed è affidata ad un gran tiro al volo di Di Pardo da fuori area, con la palla che sibila a lato del palo alla destra di Zavoli.
L’Italia si impossessa progressivamente delle redini del gioco, intensificando le conclusioni verso la porta di Zavoli e costringendo il 3-5-2 sammarinese a riconfigurarsi in un più coperto 5-3-2. Dal piede educato di Colpani nascono le migliori occasioni azzurre, come il calcio d’angolo che pesca Gori a centro area, il cui colpo di testa spaventa ma non infila Zavoli. Al 12’ l’Italia pareggia il conto dei gol annullati con l’incornata ravvicinata di Alari su traversone tragliato di Valeau, ma anche in questo caso la posizione irregolare del centrale difensivo mantiene immacolato il punteggio.
Vitaioli e Berardi faticano a pungere Meli anche perché sono pochi i rifornimenti provenienti dalle retrovie. Sull’altro fronte il palo alla destra di Zavoli trema sul mancino di Gori, servito a centro area da Sala. Al 21’ l’estremo difensore sammarinese cancella il mancino a giro di Colpani destinato all’incrocio dei pali, mentre dopo il coooling break è Gori a spaventare Zavoli con un colpo di testa in avvitamento che finisce fuori.
Il duello fra Zavoli e Gori si rinnova al 28’, quando l’estremo difensore si avventa in uscita bassa sul centravanti azzurro colpendo apparentemente il pallone, ma il direttore di gara decide diversamente comandando il calcio di rigore in favore della squadra di Nicolato. Della battuta si incarica lo stesso Gori, che spiazza Zavoli e fa 1-0.
Dopo una incursione di Sottil su cui mette una pezza Zavoli, Palazzi usuifruisce di un buon pallone servitogli da Della Valle e una volta entrato in area si vede respingere la conclusione dal piede del portiere azzurro, prima che l’arbitro invalidi tutto per fuorigioco. Gori al 41’ cerca la doppietta uscendo dai blocchi sulla punizione battuta da Colpani e anticipando di testa Zavoli, con la palla che però sorvola la traversa. Il 2-0 arriva sui titoli di coda della prima frazione, con Colpani – tra i migliori in campo – che riceve palla dai 25 metri e, usufruendo di una certa libertà, carica il mancino spedendo la sfera vicino all’incrocio dei pali.
Ad inizio ripresa Varrella cambia la sua squadra per 5/11, con gli ingressi di Cevoli, Cesarini, Tosi, Angelini e Tomassini. Al pronti via Berardi scappa sulla corsia sinistra e si porta fin dalle parti di Loria – subentrato nel frattempo a Meli – che ribatte la conclusione ravvicinata del giocatore in forza al Monopoli.
Al 55’, da una punizione battuta corta, Gasperoni ha spazio per andare al tiro, che viene respinto all’altezza del primo palo dall’estremo difensore azzurro. Al 58’, però, la Nazionale di San Marino rischia il 3-0 con due occasioni azzurre in rapida successione: la prima con il tiro ravvicinato e in totale libertà di Olivieri, disinnescato da uno straordinario intervento di Zavoli; la seconda con la conclusione praticamente a botta sicura di Valietti, sulla quale la parte del leone la fa Cesarini, che respinge sulla linea di porta.
La pressione degli Azzurrini non si ferma e al 60’ Gori torna a recitare la parte di primo attore nell’ area di rigore biancoazzurra, girandosi e concludendo in rapidità ma cogliendo soltanto l’esterno della rete. Il 3-0 tanto cercato dalla formazione di casa di concretizza al 63’ con un’altra conclusione vincente dalla distanza da parte di Colpani, che mette firma così la doppietta personale.
Anche Gori, al 78’, cerca il di entrare nuovamente nel tabellino con un diagonale velenoso che sibila alla destra di Zavoli, poi – immediatamente dopo il cambio forzato Cevoli-Della Valle – con un colpo di testa su traversone preciso di Valeau: palla a lato. Il 4-0 in ogni caso tarda pochi minuti e porta la firma dello stesso Valeau, preciso nella sua conclusione bassa scoccata al cospetto di Simone Benedettini, subentrato nel frattempo a Zavoli. Lo stesso portiere biancoazzurro, all’88’, mura la conclusione ravvicinata di Olivieri, prima che Palazzi cerchi la porta con un destro dal cuore dell’area di rigore (assist di Cesarini) che termina a lato.
È l’ultimo sussulto di una partita che per Franco Varrella – importanza della prima volta a parte – sarà una fonte preziosa di informazioni e relativi appunti in vista di quel debutto in gara ufficiale che avverrà in Bielorussia il prossimo 8 settembre.
L’amichevole di Misano verrà trasmessa domani sera, in differita (dalle ore 20:35), su RTV Sport (canale 93 del digitale terrestre) e contemporaneamente anche in streaming sulla web tv al link: http://www.smtvsanmarino.sm/programmi/web-tv-sport.

Stadio Comunale Santamonica di Misano Adriatico, gara amichevole | Italia Under 20 – San Marino 4-0

ITALIA UNDER 20 (4-3-3)
Meli (dal 46’ Loria) ; Zappa (dal 52’ Ranieri), Alari (dal 73’ Cargnelutti), Capone, Sala (dal 52’ Valietti); Valeau, Colpani, Di Pardo (dal 73’ Ricci); Olivieri, Gori, Sottil
Allenatore: Paolo Nicolato

SAN MARINO (3-5-2)
Zavoli (dal 70’ Benedettini); Della Valle (dal 46’ Cesarini), D. Simoncini (dal 70’ Censoni), Brolli (dal 46’ Cevoli (dall’84’ Della Valle)); Palazzi (dal 46’ Tomassini), Lunadei (dal 46’ Tosi), Giardi (dal 70’ Tamagnini), Gasperoni (dal 70’ Battistini), Grandoni (dal 70’ Palazzi); Berardi (dal 70’ Hirsch), M. Vitaioli (dal 46’ Angelini)
A disposizione: A. Simoncini, F. Vitaioli, Biordi
Allenatore: Franco Varrella

Arbitro: Cristian Cudini di Fermo
Assistenti: Giacomo Pompei Poentini di Pesaro, Antonio Marco Vitale di Ancona
Quarto Ufficiale: Marco Rossetti di Ancona
Marcatori: 29’ Gori (rig.), 45’+1 e 63’ Colpani, 86’ Valeau

Comunicato stampa
FSGC