Logo San Marino RTV

FSP: i risultati delle giovanili del Titano

18 dic 2017
U16 ECCELLENZA
U16 ECCELLENZA
U16 ECCELLENZA: LA TVB SCRIVE UNA PAGINA IMPORTANTE

Crabs Rimini-TVB 67-75 (27-19, 6-22, 19-19, 15-15), giocata maercoledì 13/12
Tabellino: Fabbri O. 7, Palmieri 21, Buo 31, Pasolini,Della Pasqua 2, Mussoni, Zafferani 4, Fabbri L. 4, Dappozzo 6, Ronci, Grassi, Rossi. All. Padovano
Che una storia sia giovane o antica certe giornate rappresentano una pietra miliare, tappe da ricordare lungo il precorso: la TVB Eccellenza di coach Massimo Padovano batte in trasferta i Crabs Rimini e dimostra, a chi ancora non l'avesse capito, che sono sì una realtà nuova, ma costruita su fondamenta solidissime.
I bianconeri soffrono solo in un primo quarto in cui faticano in difesa, 27 punti subiti, e pagano in attacco i tanti errori, figli della troppa frenesia.
Già dalla seconda frazione però la musica cambia: ai Crabs vengono concessi appena 6 punti e le tante rubate generano punti facili in contropiede, che compensano la perdurante mancanza di precisione offensiva. Il grande lavoro difensivo carica i bianconeri e annichilisce gli avversari, ribaltando il match. All'intervallo il tabellone dice 33-41.
Nel secondo tempo la TVB tiene sempre la testa avanti ed allunga fino al +14 nella terza frazione.
I Crabs, naturalmente, non ci stanno a perdere e nell'ultimo quarto rientrano, aumentando l'aggressività, fino a -4.
La TVB però è più fresca e lucida, grazie alle rotazioni più profonde, nel momento topico non trema e costruisce un paio di ottimi attacchi che a 2' dalla sirena determinano lo storico successo.
«Quando troviamo delle squadre fisicamente della nostra taglia, possiamo vincere con tutti - spiega coach Padovano -: stasera non abbiamo sofferto vicino a canestro e abbiamo messo in campo una maggior qualità complessiva. Sono contento, perché ci eravamo stufati di giocare bene e perdere e per questo avevo caricato a dovere la squadra. I ragazzi sono stati bravi a reagire nei momenti di difficoltà; abbiamo alcuni giocatori che possono fare la differenza e anche gli altri questa sera hanno contribuito in maniera importante al successo finale. Vincere un derby dà sale a quello che abbiamo fatto: stiamo lavorando bene e dimostrando di meritare certi palcoscenici».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo a Villa Verucchio sabato 16 dicembre, alle ore 18.00, per il match con la Vis 2008.


U16 REGIONALE: PER I TITTANI UNA SCONFITTA POCO AMARA

Pall.2015-PALL.TITANO 68-66 (15-13; 19-20; 19-9; 15-24), giocata mercoledì 13/12.
Tabellino: Cardinali 22, Zonzini 10, Pruccoli 17, Francni 11, Ercolani 2, Gabrielli 2, Zavaioli 2, Cecchetti, Togni, Muscioni, Giardi, Mularoni. All. Rossini
L'U16 Regionale di coach Stefano Rossini torna da Forlì con il referto giallo, ma gioca comunque una gara intensa e non molla nemmeno quando sembra finita.
A dire il vero i Titani partono male e subiscono un immediato parziale di 8-1 che costringe l'allenatore sammarinese a chiamare time-out: la sospensione serve ai biancoazzurri per schiarirsi le idee e cominciare a giocare. Il primo tempo diventa così un ribattere colpo su colpo, con i padroni di casa che all'intervallo hanno un solo punto di vantaggio sul 34-33.
Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, però, i Titani si perdono, sono confusionari, sbagliano tiri anche ben costruiti e soffrono a rimbalzo; Forlì ne approfitta e infila un parziale di 19-9 per il provvisorio +11, 53-42.
Nell'ultimo quarto la partita resta saldamente in mano ai padroni di casa fino a 2'30" dalla fine: a questo punto, sotto di 10, 64-54, i Titani hanno un'improvvisa e impetuosa reazione e pareggiano con 15" da giocare. Forlì dopo la rimessa sembra incantarsi, ma i biancoazzurri commettono un fallo ingenuo in situazione non pericolosa e regalano i due liberi che chiudono la sfida.
«Per una volta commentiamo un sconfitta non amara - spiega coach Rossini -, perché ho visto una squadra vogliosa che se l'è giocata fino in fondo. Adesso ci aspettano le vacanze che saranno un'occasione per lavorare e migliorare, sia a livello individuale, che di squadra. Sono fiducioso di poter fare un buon girone di ritorno».
L'U16 Regionale tornerà in campo ad Acquaviva mercoledì 10 gennaio, alle ore 19.45, per il match con la Pol.Cesenatico 2000.


U16 ECCELLENZA: LA TVB LOTTA CONTRO LA CAPOLISTA

TVB-Vis Ferrara 95-115 (18-30, 25-28, 25-35, 27-22), giocata sabato 16/12.
Tabellino: Palmieri 27, Buo 29, Fabbri O. 9, Pasolini 6, Dappozzo 6, Rossi 4, Della Pasqua 7, Fabbri L. 3, Mussoni 3, Ronci 1, Grassi, Zafferani.
L'U16 Eccellenza di coach Massimo Padovano esce sconfitta dalla sfida con la capolista Vis, ma gioca comunque una gara intensa contro un'avversaria imbattuta, capace di vincere di 15 anche a Bologna in casa Virtus.
La contesa si presentava dunque proibitiva già prima di scendere in campo, ma ancora una volta i bianconeri dimostrano di saper giocare contro chiunque e di non temere nessuno.
Ferrara, squadra reattiva ed atletica, forte di un Bogliardi, Nazionale di categoria, da 54 punti, imposta il match su ritmi forsennati che la TVB non può reggere del tutto, ma che comunque i bianconeri tengono per tutti i 40' senza mollare.
«Contro una squadra così forte - commenta coach Padovano - abbiamo giocato una buona partita e più di questo non potevamo fare. Certo abbiamo perso qualche pallone di troppo, forzato delle conclusioni e sbagliato parecchi liberi, ma sono cose che possono succedere quando si gioca a ritmi così alti. I ragazzi hanno dato il massimo e sono contento perché oltre a Palmieri e Buo il resto della squadra ha segnato quasi 40 punti, segno che la crescita corale sta andando avanti».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo a Forlì domenica 14 gennaio, alle ore 11.00, per il match con lo OneTeam.


U18 ELITE: AI TITANI SERVE UNO SFORZO SUPPLEMENTARE

Lugo-TVB ELITE 68-70 dta (19-18; 18-14; 10-19; 15-11; 6-8), giocata domenica 17/12.
Tabellino: Giovannini 7, Guiducci 21, Buo NE, Toccaceli, Giordani 11, Francini 2, Fiorani 12, Guida, Botteghi 4, Felici 11, Bollini 2. All. Porcarelli
Non bastano all'U18 Elite di coach Simone Poracrelli i canonici 40' per espugnare Lugo: ai Titanovillanoviani, privi di Maiani e Buo, infatti, serve un tempo supplementare per aver ragione di un'avversaria potenziata da due innesti importanti rispetto al girone di andata.
Solo un mese e mezzo fa la TVB aveva rifilato a Lugo un trentello, o giù di lì, e forse questo porta i bianconeri a "ciccare" completamente l'approccio di gara, non tanto in attacco, dove comunque vengono messi a segno 32 punti nel primo tempo, ma in difesa con troppi tiri concessi ai padroni di casa, che hanno comunque il merito di girare bene la palla.
I primi 20' restano così in sostanziale equilibrio, tranne nell'ultimo minuto e mezzo in cui Lugo realizza un mini-allungo che vale il 37-32 con cui le due squadre vanno al riposo.
Nel terzo quarto, finalmente, la TVB ha una reazione d'orgoglio e ribalta il match con un parziale di 19-10 per il 47-51 con cui si chiude la frazione.
Nell'ultimo quarto i bianconeri si portano sul 48-55 nei primi 2', ma con tre perse di fila regalano a Lugo il nuovo vantaggio, 56-55.
Il finale si gioca punto a punto: i padroni di casa vanno sul 62-59 a 30" dalla fine, ma una gran tripla frontale di Fiorani forza il supplementare.
Nell'overtime è un altro canestro pesante a decidere il match: Guiducci indovina di "tabella" la tripla del 65-69 che di fatto chiude la gara. Con la TVB avanti di 2 e meno di 2" da giocare Felici in lunetta sbaglia il primo libero, poi, su ordine della panchina, sbaglia il secondo apposta negando a Lugo sia il timeout, che la possibilità di costruirsi un tiro.
«Sapevo che la partita non era facile - spiega coach Porcarelli -, perché noi avevamo due giocatori in meno e loro due in più rispetto all'andata. Abbiamo iniziato malissimo, ma poi, e non è la prima volta, l'abbiamo ribaltata di squadra a dimostrazione di come questo gruppo valga più della somma dei singoli».
L'U18 Elite tornerà in campo a Villa Verucchio sabato 13 gennaio, alle ore 19.15, per il match con la Scuola Basket Ferrara.


U15 REGIONALE: PER I TITANI L'ULTIMO QUARTO E' FATALE

PALL.TITANO-Santarcangelo 30-43 (11-4, 5-11, 8-3, 6-25), giocata domenica 17/12.
TITANO: Conforti, Cecchetti 5, Galassi 2, Mancini 10, Togni 10, Angiuoni, Prosperi, Pozzini 5, Canducci, Wozniak. All.: Zannoni.
L'U15 Regionale di coach Loriano zannoni esce sconfitta dal campo di Santarcangelo ed è un vero peccato perché per 32' sono i Titani a fare la gara.
Atteggiamento subito giusto in avvio di gara e una buonissima difesa compensano i troppi errori e le imprecisioni da sotto in attacco: 11-4 dopo 10' con la certezza, però, che lo scarto sarebbe potuto essere più consistente.
Santarcangelo rientra nella seconda frazione, ma i biancoazzurri riallungano nella terza e sono avanti 24-18 al 30'.
I Titani restano avanti di sei lunghezze per un paio di minuti, poi Santarcangelo prima lima lo scarto, poi trova dall'angolo la tripla del vantaggio, che ribalta l'inerzia. Arrivano così diverse palle perse convertite in contropiedi vincenti e la partita scappa via.
«Partita buttata via - commenta coach Zannoni - e mi dispiace perché abbiamo giocato bene per 32': in attacco abbiamo sbagliato tanto, ma la difesa è stata davvero ottima. Una volta andati sotto, purtroppo, abbiamo fatto un paio di scelte tecniche che abbiamo pagato carissimo, subendo 25 punti in un quarto, contro i 18 dei primi 30'. Sono comunque convinto che sia stata questione di piccole cose e che ci rifaremo al più presto».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Riccione giovedì 18 gennaio, alle ore 18.45, per il match con il Basket Riccione.


U14: PER I TITANI UN PASSO FALSO

Baskers Forlimpopoli-PALL.TITANO 46-43, giocata domenica 17/12.
L'U14 di coach Massimo Padovano gioca la peggior partita della stagione e perde nel finale sul campo dei Baskers Forlimpopoli.
La gara si sviluppa sul filo dell'equilibrio per quasi tutti i 40', con i Titani che sbagliano tutto il possibile: nel finale i padroni di casa sono più lucidi nel trovare un paio di conclusioni vincenti e questo è più che sufficiente per portarsi a casa il referto rosa.
«Oggi abbiamo giocato male male - commenta coach Padovano - e non ci siamo presentati nel modo giusto. Un paio di passi indietro a livello di atteggiamento: i ragazzi sono piccoli, ma devono cominciare a capire che quando si gioca la domenica mattina bisogna arrivare preparati. Mi dispiace molto per questa sconfitta perché gli avversari erano ampiamente alla nostra portata».
L'U14 tornerà in campo a Coriano domenica 14 gennaio, alle ore 16.00, per il match con lo Junior Coriano.