Logo San Marino RTV

Gara2, T&A-Padule 6-1

17 giu 2018
Gara2, T&A-Padule 6-1
Non come nel pomeriggio, ma quasi. 7-1 in gara1, 6-1 in gara2 per una T&A che completa la doppietta ai danni del Padule e si rilancia in classifica. Ottima la prova da partente di Cesar Jimenez (vincente), ma anche quella, da rilievi, di Carlos Quevedo e Andres Perez. Nel box da segnalare il 3/4 di Avagnina, il 2/4 di Babini e altri due punti battuti a casa da Bermudez dopo i quattro del pomeriggio.
San Marino vince una partita che non era cominciata proprio benissimo. Subito doppio di Fasano, poi rubata e anche 1-0 Padule sulla grounder di Gozzini. Non solo, perché la T&A combina due pasticci in difesa su Scull: prima sulla sua rimbalzante che lo fa arrivare salvo, poi su un tentativo di pickoff in prima col giocatore che raggiunge la terza. Dopo la base ad Alarcon, Jimenez comincia a essere dominante e non lascia spazio a repliche, con gli strike-out su Origlia e Diaz a chiudere un inning non semplice. Al cambio di campo c’è subito il pareggio, con Bermudez che batte il doppio dell’1-1 portando a casa De Wolf, in prima dopo un singolo.
Jimenez sul monte concede un altro paio di valide, poi tra 3° e 6° completa la bellezza di 11 eliminazioni consecutive. Intanto la T&A, non così efficace nella prima parte di match contro i lanci di Banos, al 5° passa in vantaggio. Babini va col singolo, Avagnina lo segue con un’altra valida e, con uomini agli angoli e zero out, è sufficiente una battuta in doppio gioco di Pulzetti per portare a casa il punto del 2-1. Non un vantaggio ancora rassicurante, ma la T&A al 7° chiude i conti con altri tre punti: singolo di Morreale, singolo anche per Babini, palla mancata con uomini agli angoli (3-1), valida di Avagnina, errore della difesa toscana su Pulzetti per il 4-1 (primo uomo affrontato dal rilievo Junior Perez), base a De Wolf e anche a Bermudez per il punto dell’automatico 5-1. Segna anche all’8°, la T&A, con Avagnina che manda a punto Martin, in seconda dopo singolo e rubata. Finisce 6-1, anche perché sul monte, dopo i sei inning eccellenti di Jimenez, ce ne sono due immacolati di Quevedo (con 5 strike-out) e l’ultimo in tranquillità per Andres Perez (solo un’innocua base ball). La T&A completa la doppietta.
T&A SAN MARINO-RECOTECH PADULE 6-1
PADULE: Fasano 2b (1/4), Gozzini es (1/3), Scull ec (0/4), Alarcon 3b (0/3), Origlia (Valsecchi 0/1) r (0/3), Diaz dh (0/3), Pinto (Maldonado ed 0/1) 1b (0/2), Bosi ed (1/3), Tissera (Sorri 0/1) ss (0/2).
T&A: Avagnina ec (3/4), Pulzetti ss (0/4), De Wolf ed (1/4), Bermudez dh (1/2), Lupo es (0/3), Imperiali 2b (0/4), Martin r (1/4), Morreale 1b (1/2), Babini 3b (2/4).
PADULE: 100 000 000 = 1 bv 3 e 1
T&A: 100 010 31X = 6 bv 9 e 2
LANCIATORI: Banos (L) rl 6.1, bvc 7, bb 4, so 4, pgl 3; J. Perez (r) rl 0.2, bvc 1, bb 2, so 1, pgl 1; Molina (f) rl 1, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 0; Jimenez (W) rl 6, bvc 3, bb 1, so 11, pgl 1; Quevedo (r) rl 2, bvc 0, bb 0, so 5, pgl 0; A. Perez (f) rl 1, bvc 0, bb 1, so 0, pgl 0.
NOTE: doppi di Fasano e Bermudez.

Comunicato stampa
T&A San Marino Baseball