Logo San Marino RTV

La Genga sul percorso della Memoria, la sera del 27 gennaio

22 gen 2018
La Genga sul percorso della Memoria
La Genga sul percorso della Memoria
Tradizionale camminata storica attraverso le gallerie, il ghetto degli ebrei, i luoghi della guerra. Ritrovo sotto i portici di Borgo alle ore 20. L’iniziativa è aperta a tutti
Il 27 gennaio è la giornata della Memoria, una ricorrenza riconosciuta dalle Nazioni Unite e celebrata ormai in tantissimi paesi. In questo giorno – che coincide con l’arrivo nel gennaio del ’45 delle truppe sovietiche nel campo di Auschwitz – si ricordano le vittime del nazismo, lo sterminio degli ebrei (“Shoah”) e, nello specifico italiano, le leggi razziali del 1938 e il dramma dei deportati nei lager.
San Marino era un paese neutrale, eppure fu bombardato e subì il passaggio del fronte. Ma sul suo territorio trovarono rifugio circa 100 mila sfollati e un numero non precisato di ebrei. Fu una pagina terribile e superbamente nobile quella scritta in quel periodo da una piccola popolazione, che non aveva nulla, ma ha saputo condividere quel nulla con tante persone ancora più bisognose.
Quelle pagine rimangono scritte ancora nei luoghi e La Genga, ormai da molti anni, organizza una camminata serale sui “Luoghi della Memoria”. Una sorta di rito collettivo che vuole celebrare il sacrificio di tanta gente, ma soprattutto vuole essere una lezione per i più giovani, per riconoscere il male che c’è stato.
Il ritrovo per i partecipanti è fissato la sera del 27 gennaio, alle ore 20, sotto i portici di Borgo Maggiore. Dopo la presentazione della serata, partenza per le gallerie Borgo e Montalbo, il sentiero da Poggio Castellano a Ca’ Giangi, quindi risalita in Città fino al piazzale del Crocifisso, visita ai luoghi del bombardamento ed al ghetto ebraico, infine rientro a Borgo Maggiore attraverso la Costa dell’Arnella. Sotto i portici sarà allestito un ristoro a base di dolci e vin brulé. Arrivo previsto per le ore 23,00 - 23,30.
Le salite da affrontare sono di primo livello, quindi adatte un po’ a tutti. È importante avere scarpe da trekking, abbigliamento adatto alla stagione e torce elettriche.
Contributo escursione € 2,00
L’iniziativa è aperta a tutti e si fa con qualsiasi tempo, anche con neve!