Logo San Marino RTV

GIOVANI LAVORATORI ALL’ESTERO RICEVUTI IN UDIENZA DALLA REGGENZA

24 lug 2018
GIOVANI LAVORATORI ALL’ESTERO RICEVUTI IN UDIENZA DALLA REGGENZA
Proseguono gli incontri con l’Ecc.ma Reggenza, nell'ambito del "Progetto Giovani" con una iniziativa promossa dalla Commissione per le Politiche Giovanili e con la collaborazione della Segreteria di Stato per il Territorio, l'Ambiente, il Turismo e le Politiche Giovanili.
Lunedì 23 luglio u.s. sono stati ricevuti dagli Ecc.mi Capitani Reggenti due giovani sammarinesi che lavorano all’estero. Il progetto ha lo scopo di avvicinare i giovani alle istituzioni, trasmettendo un messaggio di vicinanza e supporto verso il cittadino. La Ecc.ma Reggenza ha incontrato i ragazzi per conoscere le loro storie, valorizzarne i risultati e ringraziarli per essere ogni giorno "piccoli ambasciatori" di San Marino.
"Quando sono all’estero, cerco sempre di parlare bene del mio Paese" - ha dichiarato Nicholas Perpiglia giovane sales e marketing manager presso la sede Sony di Londra - "questa esperienza mi sta facendo rendere sempre più conto di quanto San Marino sia un luogo unico al mondo: un’affermazione che pronuncio con orgoglio. In futuro non ho dubbi, non c'è luogo migliore di San Marino in cui spendere buona parte della mia vita".
"Ho lavorato a Madonna di Campiglio, Verona, Cesena e San Piero in Bagno" - racconta Leonardo Gasperoni - "ora faccio parte della brigata del Ristorante L'Imbuto, situato all'interno del Museo di Arte Contemporanea, con lo Chef e giudice del programma Cuochi d'Italia, Cristiano Tomei, da ormai 2 anni. Ho sempre lavorato fuori ma San Marino resta casa mia."
Marta Bossi, membro della Commissione per le Politiche Giovanili, nel discorso tenuto in udienza ha sottolineato che: "spesso l’emigrazione dei cittadini viene vista come un fattore negativo; non necessariamente deve esserlo. Siamo coscienti di vivere in un Paese tra i più piccoli del Mondo che, nonostante ospiti alcune eccellenze imprenditoriali anche a livello internazionale, oggettivamente non può offrire opportunità di carriera in tutti i settori nei quali i giovani desiderano rendersi competenti. Ed è appunto la competenza ciò di cui il Paese necessita, ora e sul lungo termine." Con questo progetto si è voluto ricordare ai giovani sammarinesi all'estero che la loro esperienza potrà essere in futuro necessaria per la crescita di San Marino, per cui mantenere i contatti con i giovani più preparati e più intraprendenti è un obiettivo da cui non si può prescindere.
Il Segretario di Stato Augusto Michelotti ha evidenziato che questo progetto vuole essere un'occasione per valorizzare l'impegno dei giovani sammarinesi che si trovano all'estero e ha sottolineato l'importanza della vicinanza delle Istituzioni ai giovani, indipendentemente dal loro luogo di residenza. Il Segretario di Stato si è congratulato per il lavoro svolto dalla Commissione per le Politiche Giovanili che sta portando avanti il progetto con impegno ed entusiasmo.
Si rinnova l’invito alla giovane cittadinanza a contattare la Commissione per le Politiche Giovanili per qualsiasi informazione relativamente all'occasione di poter partecipare all'evento conclusivo del "Progetto Giovani" oppure in merito all'opportunità di partecipare attivamente al Forum dei Giovani.