Logo San Marino RTV

Giovanili: gli Allievi Interprovinciali vincono il girone di campionato

7 mag 2018
Giovanili: gli Allievi Interprovinciali vincono il girone di campionato
È stata una domenica di festeggiamenti per gli Allievi di Stefano Ceci, che grazie alla netta vittoria
casalinga sul Quartiere Stuoie hanno guadagnato l’avallo della matematica: sono loro la formazione
vincitrice del Girone B del Campionato Interprovinciale di Rimini, Ravenna e Forlì.
A Domagnano, sede della gara, striscioni e fumogeni erano pronti anche prima del fischio d’avvio. Ma
tra le aspettative e l’inizio dei festeggiamenti occorreva inserire una prestazione all’altezza di una
squadra che ha dominato per lunghi tratti la classifica del girone, salvo poi accusare una leggera
flessione che è stata presto cancellata a suon di vittorie.
Quella prestazione è arrivata ed anche il risultato finale ne è testimone: 4-0. “Devo dire che quella di
domenica è stata una sensazione molto piacevole. – ammette Ceci - Non è facile ottenere questi
risultati in un contesto come il nostro. Si contano sulle dita di una mano i casi in cui una nostra
squadra giovanile abbia ottenuto risultati in un campionato italiano, qualsiasi fosse la categoria.
Questo per sottolineare la portata di ciò che questi ragazzi sono riusciti a fare.”
Mister Ceci, però, da buon allenatore sa che non è sempre tutto oro quel che luccica. Pur nel contesto
di una giormata tanto trionfale, infatti, alcune imperfezioni ci sono state e non sono sfuggite al suo
occhio. “Sinceramente, nel primo tempo non abbiamo fatto una grandissima partita. Forse la causa
era un po’ di ansia da prestazione, perché sapevamo che eravamo a due punti dal traguardo.
Nell’intervallo ho fatto una chiacchierata  con i ragazzi, che nel secondo tempo si sono sciolti. Ho
ricordato loro che questo, fondamentalemente, è un gioco, e dunque bisogna avere voglia di toccare
un milione di palloni. Loro hanno risposto bene e nel secondo tempo la partita si è messa in discesa.
Sblocca l’incontro Leon Cremonini al 13’ del primo tempo. Nella ripresa Paco Piscaglia firma il
raddoppio, prima che Federico Rosa e Thomas Rastelli su rigore chiudano a doppia mandata il
successo, autorizzando di fatto l’inizio dei festeggiamenti biancoazzurri.
Festeggiamenti che non hanno riguardato soltanto la rosa dei giocatori e lo staff. “Alla fine della gara,
a mia insaputa, qualcuno aveva organizzato qualcosa. – racconta il mister - Infatti, quando siamo
andati a pranzo, ci siamo ritrovati in circa settanta persone, tra atleti, famiglie e staff. Riuscire a
creare un tale affiatamento in un gruppo di persone come questo credo che sia una funzione
importante della nostra Federazione. Sono orgoglioso di tutto questo.”
Sconfitta quindi la concorrenza di Alfonsine e Pietracuta, che negli ultimi tempi avevano provato a
mettere in discussione la leadership biancoazzurra. Ma il campionato della San Marino Academy non
si è concluso con il successo di domenica. Ai ragazzi di Ceci, infatti, restano da giocare i recuperi
di due gare, tra cui quella con il Pietracuta, a questo punto svuotata del suo originario valore di
scontro diretto.

Str. Montecchio, 17 – 47890 SAN MARINO – Repubblica di San Marino

Tel. 0549 990515 / 0549 990540 – Telefax 0549 992348 (from other countries +378) – Cell. 335 733.24.14

www.fsgc.sm e-mail: fsgc@omniway.sm

Quello che attende gli Allievi Interprovinciali non è affatto un periodo di tutto riposo. Ed è lo stesso
mister a ricordarlo: “Siamo ricchi di impegni. Prima di tutto dobbiamo terminare il nostro cammino
in campionato, e farlo bene.  Ora abbiamo due recuperi da giocare: il primo mercoledì e il secondo
domenica. Giovedì sera, inoltre, giochiamo la seconda giornata di un torneo che stiamo disputando a
Misano.“
Ma, anche se mancano più di due settimane, all’orizzonte si profila già la finalissima di campionato
che vedrà opposta la San Marino Academy alla regina dell’altro girone, vale a dire la Savignanese.
 La sfida si giocherà il 24 maggio e chi vincerà si potrà fregiare del titolo di campione delle province
di Rimini, Ravenna e Forlì. “Il 24, sul campo neutro di San Giovanni in Marignano, ci sarà questa
finale che metterà di fronte le vincitrici dei due gironi. – spiega Ceci - Non ricordo che ci fosse una
finale di questo genere negli anni passati. Ma quest’anno c’è e la utilizzeremo come opportunità per
fare ancora meglio.”
 
Fine settimana non altrettanto trionfale per i Giovanissimi Provinciali di Fabrizio Pascucci e per gli
Esordienti Professionisti di Fabrizio Mastini. Entrambe le formazioni sono state sconfitte con il
punteggio di 5-0: per mano della Stella Rimini i primi, che hanno giocato sabato pomeriggio a
Dogana; per mano della Reggiana i secondi, impegnati domenica in trasferta nel secondo recupero
consecutivo dopo quello dello scorso giovedì, quando i biancoazzurri avevano impattato 0-0 con il
Modena. La gara con la Reggiana ha costituito anche l’ultimo appuntamento del loro cammino in
campionato.
Non si è giocata per un inconveniente dell’ultimo minuto, invece, la partita degli Esordienti
Provicinciali di Davide Gasperini, che sabato pomeriggio, alle 16:00, avrebbero dovuto ospitare la
Fya Riccione. La gara verrà recuperata in data da destinarsi.

SAN MARINO ACADEMY
Terenzi (dal 72’ Magnani); Rosa (dal 70’ Zanotti), Barros, Gessaroli (dal 38’ Semproli), Mazza,
Carlini (dal 49’ De Biagi), Vagnini (dal 49’ Sensoli), Rastelli, Cremonini, Piscaglia (dal 70’ Pretelli),
Giannini (dal 60’ Cavalli)
Allenatore: Stefano Ceci
 
QUARTIERE STUOIE 1982
Zanchini (dal 56’ Ronchi); G. Lana, Fabbri (dal 66’ Babini), Mazzacane, Patuelli, Santolamazza, Darie
(dal 63’ L. Lana), Neri, Arjoca (dal 49’ Quintè), Guerra (dal 60’ Paganelli), Melandri (dal 72’ Invidia)


A disposizione: Bagnara
Allenatore: Roberto Masolani
 
Arbitro: Mattia Sabba di Rimini
Marcatori: 13’ Cremonini, 48’ Piscaglia, 60’ Rosa, 79’ (rig.) Rastelli