Logo San Marino RTV

Giovanili: i Giovanissimi Professionisti trionfano al Torneo Campidelli

21 mag 2018
Giovanili: i Giovanissimi Professionisti trionfano al Torneo Campidelli
Terminati gli impegni nei campionati di categoria, diverse squadre battenti bandiera San Marino Academy sono impegnate, in questo periodo, in tornei organizzati in aree prossime ai confini nazionali.
Lo sono, ad esempio, i Giovanissimi Professionisti di Loris Bonesso, che hanno preso parte al Torneo Campidelli organizzato dalla Polisportiva San Lorenzo e dedicato ai ragazzi nati nel 2004.
I biancoazzurri hanno concluso il proprio cammino ieri sera con la vittoria nella finalissima contro l’Academy Fano, piegato 1-0 grazie al rigore conquistato al 5’ da Gasperoni e trasformato da Lisi.
Un percorso, quello dei ragazzi di Bonesso, che rasenta praticamente la perfezione: 5 vittorie in altrettante gare disputate, con 22 gol segnati a fronte di zero subìti.
A proposito di quest’ultimo dato, ecco il commento di mister Bonesso: “E’ un risultato dovuto anche alla bravura dei nostri due portieri, Battistini e Amici, che si sono alternati nel corso del torneo giocando quasi sempre un tempo a testa, a parte in finale, dove ha giocato il solo Battistini. Devo dire che anche ieri è stato molto abile, soprattutto nelle uscite sulle palle alte. Ma, in generale, la finale ha confermato le qualità del reparto arretrato nel suo complesso: anche di fronte ad attaccanti molto abili come quelli dell’Academy Fano, non abbiamo concesso quasi nulla. Certo, la fase difensiva non si fa soltanto con la difesa, ma con l’intera squadra. Però i quattro della difesa, in particolare, ieri hanno confermato le cose buone fatte vedere nel corso del torneo.: significa concentrazione costante; significa stare sempre sul pezzo.” Non prendere gol è un motivo di orgoglio
Un cammino iniziato lo scorso 10 aprile con il 9-0 rifilato alla Vis Misano e proseguito, nelle settimane successive, con il 2-0 al Delfino Fano e il 6-0 al Rivazzurra. 3 punti in 3 gare per un primato nel girone che ha proiettato l’Academy alla semifinale del 15 maggio, vinta con il risultato di 4-0 a spese della Marignanese.
Quindi l’atto finale di ieri sera, con la vittoria di misura sull’Academy Fano e la conquista del trofeo. Un risultato mai riuscito prima alle squadre sammarinesi che avevano preso parte a questo torneo, e ottenuto dalla San Marino Academy al termine di una “partita molto combattuta, contro un avversario ben attrezzato. – l’analisi di Bonesso – Hanno elementi davvero validi, alcuni dei quali provenienti dalla Scuola Calcio della Juventus. Credo addirittura che il loro centravanti sia in procinto di andare all’Inter. Noi però abbiamo giocato dall’inizio alla fine in maniera determinata e abbiamo vinto meritatamente. Abbiamo avuto noi le occasioni migliori: abbiamo colpito una traversa e non sfruttato tre situazioni di 1 contro 1 con il loro portiere, che è stato molto bravo. Anche per questi motivi la partita è stata tirata fino alla fine. Devo fare un applauso ai miei ragazzi, che sono stati concentrati fino al raggiungimento dell’obiettivo. Direi che è stato un premio meritato per la stagione nel suo complesso. Quello che si guarda di solito è la prestazione, e da questo punto di vista spesso mi sono speso in complimenti per i ragazzi, ma è giusto che ogni tanto arrivi anche il conforto del risultato.”
Per i Giovanissimi Professionisti, però, non è ancora arrivato il momento di staccare la spina. “Stiamo giocando anche il torneo di Savignano – spiega Bonesso – e siamo in lizza per le semifinali. Nelle prime due partite del girone abbiamo sempre vinto, ma in questo caso subendo un gol. Giovedì abbiamo la terza partita con il Forlimpopoli e puntiamo a qualificarci per la semifinale del 26 maggio. Poi, eventualmente, il 2 giugno ci sarà la finale. Speriamo di arrivarci, ma intanto pensiamo alla prossima partita.“

Il week end appena concluso ha visto gli Esordienti impegnati nel 15° Memorial Flavio Protti, torneo organizzato dall’ASD Sant’Ermete, disputato su nove campi della Riviera e dedicato ai giovani calciatori della categoria Under 13. Una manifestazione tradizionalmente di respiro internazionale e da quest’anno addirittura intercontinentale, dato che tra le squadre partecipanti c’era anche l’australiana Manly United.
Tante le società illustri in elenco, tra cui la Juventus, la Fiorentina, il Milan, l’Inter, il Tottenham, il Sassuolo, il Parma, il Nordsjaelland, il Bologna.
La San Marino Academy, allenata da Fabrizio Mastini, faceva parte del Girone A, assieme a Milan, Bologna e all’albanese Akademia Brian’s.
Al debutto – il 18 maggio - i biancoazzurri hanno affrontato subito i campioni in carica del Milan, che si è imposto con il punteggio di 7-0. È andata molto meglio nella seconda gara del girone, quella contro il Bologna, con cui i ragazzi di Mastini hanno impattato 1-1, effetto del rigore trasformato al 25’ dal felsineo Bonetti dopo il vantaggio biancoazzurro firmato al 10’ da Valli.
Nella terza ed ultima gara di questa fase, disputata sabato mattina, l’Academy ha ceduto agli albanesi dell’Akademia Brian’s con il punteggio di 2-1: il gol di Valentini, arrivato al 45’, è servito solamente a dimezzare il doppio vantaggio albanese firmato prima da Hysa su rigore (25’) e poi da Xhixho (32’).
Academy dunque quarta nel proprio raggruppamento e impegnata, nella fase successiva del torneo, con la quarta forza del Girone B, vale a dire l’Alma Juventus Fano, affrontata nel tardo pomeriggio di sabato. I ragazzi di Mastini si sono imposti 6-4 ai calci di rigore dopo il 3-3 maturato in precedenza e scritto – sponda biancoazzurra – da Cicconetti, Molinari e Valli, mentre sull’altro fronte erano andati a segno De Marco, Tinti e Volpini.
Nell’ultima gara del proprio cammino, quella di domenica mattina contro i finlandesi del F.C. Jazz, l’Academy si è arresa 3-2, colpita dalla doppietta di Makki e dal gol di Thatilari, mentre in casa sammarinese a finire sul tabellino è stato ancora una volta Valli – al terzo centro nel torneo– assieme a Vici.
La finalissima ha incoronato vincitrice l’Inter, che ha battuto ai calci di rigore i “cugini” del Milan detentore del titolo.
Ma c’è una squadra della San Marino Academy che non ha ancora archiviato il discorso campionato. Giovedì, infatti, per gli Allievi Interprovinciali di Ceci sarà il giorno della finalissima contro la Savignanese. I biancoazzurri, vincitori del Girone B, daranno la caccia al titolo di squadra campione delle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini cercando di avere la meglio sulla formazione regina del Girone A.
La sfida si giocherà sul campo neutro di San Giovanni in Marignano. Fischio d’inizio alle ore 17:00.