Logo San Marino RTV

GLI ATTI DEL 4° FORUM DEL DIALOGO E LA PRESENTAZIONE DEL TEMA Del 5°

2 ott 2019
GLI ATTI DEL 4° FORUM DEL DIALOGO E LA PRESENTAZIONE DEL TEMA Del 5°

Il Forum del Dialogo che da alcuni anni si svolge a San Marino va verso la quinta edizione. Per lasciare un segno dei messaggi raccolti in queste giornate di studio e di riflessione, ogni edizione ha pubblicato gli Atti, riportando in modo rigoroso i contenuti emersi e le idee che esperti e testimonials ci hanno proposto. Gli Atti del 4° Forum sul “Dialogo con i nostri tempi” sono pronti e saranno presentati venerdì 4 ottobre alle ore 18, presso la Sala - gentilmente concessa dalla Cassa di Risparmio SM - in via Belluzzi, 1 di Città. Il prof. Renato Di Nubila, dell’Università di Padova, ne ha curato l’edizione. Alle Associazioni promotrici del Forum si uniranno gli Enti Patrocinanti, gli Sponsor e alcuni relatori e testimonials. Potranno intervenire quanti sono interessati ai temi di grande e di drammatica attualità come l’emigrazione, la povertà, la mancanza di lavoro e l’avvento delle tecnologie, e persino il tema della felicità per l’uomo dei nostri tempi. Il Forum, infatti, non vuole essere un evento o un festival, ma processo aperto al contributo di quanti sui temi trattati intervengono non solo in chiave analitica e spesso solo critica, ma specialmente in termini di proposte e di esperienze vissute. Di questa diversa impostazione ci danno atto Università italiane ed europee e Centri Studi di Ricerca che collaborano e chiedono di avere sempre copia degli Atti prodotti. Sul Forum sono in corso persino alcune Tesi di Laurea. Lo stesso pomeriggio ci sarà un altro appuntamento con la presentazione del nuovo argomento per il 5° Forum del Dialogo sul tema: ”L’ambiente e i cambiamenti climatici” . Il fenomeno, le cause e le possibili prospettive per uno sviluppo sostenibile I contatti già avuti con il CNR, i Centri di Ricerca e con esperti qualificati incoraggiano ad andare avanti con un programma rigoroso e in buona sintonia con altre manifestazioni in atto in molti Paesi. Gli organizzatori sperano di poter contare ancora sugli Enti Patrocinanti, le Segreterie di Stato, i donatori e gli sponsor delle altre edizioni, e sicuramente anche sul Consiglio d’Europa che ci segue da alcuni anni. Potrebbe persino giungere un messaggio di Greta Thunberg che, non potendo venire a marzo, si è detta molto dispiaciuta. A questa “audace impresa”, ovviamente, invitiamo tutti gli enti e le associazioni che già sono impegnate con iniziative ecologiche e di risanamento dell’ambiente. Ultima novità: quest’anno anche alcuni Comuni del Circondario organizzeranno una presentazione degli Atti del 4° Forum.