Logo San Marino RTV

Gli insegnanti della Scuola Media scrivono al Segretario Belluzzi

3 mag 2020
Gli insegnanti della Scuola Media scrivono al Segretario Belluzzi

Preg.mo Segretario di Stato Istruzione e Cultura Dott. Andrea Belluzzi alla cortese attenzione dei membri del Consiglio Grande e Generale a tutti i Cittadini e Residenti sammarinesi
Noi, docenti della Scuola Media di San Marino, con la presente vorremmo, innanzitutto, mostrare la nostra piena condivisione con il contenuto della lettera dei colleghi della Scuola Elementare e della Scuola Secondaria Superiore. L’emergenza sanitaria ha travolto le nostre vite sotto ogni punto di vista, ma noi insegnanti fin dall’inizio della sospensione delle lezioni abbiamo lavorato prima a scuola, poi a casa per garantire continuità di apprendimento con un unico fine “Non lasciare nessuno indietro”. La nostra autoformazione circa le varie piattaforme da utilizzare è stata finalizzata a permettere che tutti i nostri ragazzi potessero fruire di videolezioni, materiali didattici, supporti video e audio in modo da coinvolgerli e interessarli. Una particolare attenzione è stata rivolta fin da subito al fronte dell’inclusione, da sempre centro della nostra azione educativa e didattica. Si è aggiunta, in questo particolare periodo di distanziamento, anche la necessità di un sostegno maggiore per rassicurare e motivare i ragazzi nel loro percorso scolastico e come insegnanti abbiamo cercato di fare del nostro meglio per essere loro vicini.
Siamo consapevoli, tuttavia, dei limiti di questa modalità di insegnamento, anche per la nostra fascia d’età, ma nella difficoltà ci siamo adoperati e ancora lo faremo, affinché durante questo periodo di passaggio, prima di tornare alla vera scuola in presenza, ai ragazzi sia garantito il loro diritto allo studio.
Comprendiamo la difficoltà da parte di chi non vive la scuola in prima persona nel capire le peculiarità del nostro lavoro ed è per questo che ci rendiamo disponibili a confrontarci sulle decisioni che verranno prese in questo ambito. Riteniamo, comunque, fondamentale che si guardi alla scuola in un’ottica di potenziamento e arricchimento: gli studenti di oggi saranno i cittadini di domani!

Comunicato stampa
Alcuni insegnanti della Scuola Media Sammarinese