Logo San Marino RTV

"HYMN TO GOD": Doppio concerto viennese dedicato a tutte le donne

7 mar 2019
Massimiliano Messieri
Massimiliano Messieri
Doppio appuntamento viennese del Maestro Massimiliano Messieri con l’amico concertista Valerio Barbieri (sax) per la Ricorrenza della Giornata della Donna. Venerdì 8 marzo alle ore 18.00, grazie all’invito dell’Ambasciatrice di San Marino Elena Molaroni, presso la Residenza dell’Ambasciata di San Marino si tiene il concerto “Hymn to God” dedicato a tutte le donne con musiche di J.S.Bach e M.Messieri. L’accostamento seppur forte non è casuale, Messieri considera da sempre la Donna l’essere più vicino al Creatore nell’amore: è questa meravigliosa creatura che nella sofferenza regala al mondo la continuazione della specie umana. Soggiogata per secoli (purtroppo ancora oggi dove l’ignoranza dilaga) la Donna ha sempre donato Amore. Hymn to God è un percorso mentale sonoro, che accompagna il fruitore e gli stessi interpreti alla conoscenza della magnificenza della Creazione. Sabato 9 marzo sempre alle ore 18.00 è la Aurora Art Gallery a dedicare lo stesso concerto alle donne, affiancando a Barbieri e Messieri la pittura dell’artista Udo Hohenberger. Valerio Barbieri ha compiuto gli studi presso il Conservatorio Musicale "G. Rossini" di Pesaro con il Maestro Federico Mondelci diplomandosi in sassofono con il massimo dei voti. Ha collaborato con le maggiori orchestre sinfoniche italiane: Filarmonica della Scala, Orchestra Sinfonica S. Cecilia in Roma, l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra del "Teatro alla Scala" di Milano, Teatro “La Fenice” di Venezia, Orchestra Internazionale d'Italia, l’Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, l’Orchestra Filarmonica di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Sinfonica di San Remo, sotto la direzione, tra gli altri, di Wayne Marshall, Riccardo Chailly, Giorgio Gaslini, Nicola Piovani, Louis Bacalov, Stelvio Cipriani, Stefano Ranzani, Gheorghi Dimitrov, Kristjan Järvi e Zoltàn Peskò, Daniel Kawka, Dima Slobodeniouk, ecc. Diverse le registrazioni per la RAI tra cui “Estate Musicale Piazza di Siena” a Roma, "Pavarotti & Friends” di Modena, “Prix Italia” a Torino, Biennale di Venezia e per Radio RAI 3. Si dedica con particolare interesse alla letteratura musicale del Novecento destinata al sassofono con vari gruppi cameristici con i quali tiene concerti per le più prestigiose associazioni italiane ed estere (Germania, Russia, Libano, Svizzera, Inghilterra, Africa ecc…). All'attività concertistica affianca quella didattica. Partecipa in qualità di docente agli Stage Internazionali di Sassofono che si tengono ogni anno al Conservatorio città di Fermo dall’Associazione ASI (Associazione Sassofonisti Italiani). Dal 1997 insegna presso l'Istituto di Alta Formazione Artistica Musicale "P. Mascagni" di Livorno. Massimiliano Messieri (1964), compositore, direttore d’orchestra, fondatore e direttore musicale del MASKFEST - Festival Internazionale di Nuova Musica, nel 1997 il Festival Internazionale Associazione Mozart Italia di Rovereto gli commissiona, col patrocinio de’ Internationale Stiftung Mozarteum Salzburg, la TafelOpera Don Giovanni il dissoluto redento (1998), pubblicata dalla Loescher nei libri didattici per le scuole di I e II livello “Musica dal Vivo” di G.Duci con la prefazione di Claudio Abbado. Nel 2000, l’Istituto Nazionale di ricerca per la Fisica della Materia gli commissiona Leonids’ play (composizione per 5 cd audio realizzata sull’oggetto sonoro concreto delle Leonidi, fornito dalla NASA). Nel 2004, rappresenta al castello di Ettersburg (Weimar) il melodramma Gretchens Traum patrocinato dalla Stiftung Weimar Klassik. Accademico mozartiano dal 1998 e socio d’onore dell’Unione Nazionale Scrittori e Artisti Italiani, nel 2012 termina per il violoncellista Nicola Baroni la sua opera “Zadig” 21 capricci per violoncello e ipercello (Cd pubblicato da AmadeusArte nel 2017 e distribuito da Naxos). Vincitore del primo premio ai concorsi internazionali di composizione 2 Agosto (Bologna, 1997), 100 note (New York, 2006), CMN (Miami, 2013), le sue partiture sono state commissionate ed eseguite presso il Teatro Comunale di Bologna, la Sala delle Muse di Praga, Schlosskirke di Ettersburg, International Forfest Festival di Kromeriz, Istituto Italiano di Cultura (Amburgo, Copenaghen, Praga e San Francisco) oh-Ton Festival di Oldemburg, 92° Anniversario della Riconquista dell’Indipendenza della Polonia a Cracovia, Cracovia Sacra, ArtX Detroit al Max M. Fisher Music Center a Detroit, Spectrum Foundation di New York, CCRMA Stanford University, KSFNM Festival Kennesaw State University (Atlanta), “Hole” Auditorium La Sierra University di Riverside, Grande Auditorium del Museo Scriabin di Mosca, e in altri festival internazionali di musica. Ha tenuto masterclass e lezioni al Conservatorio di Musica di Cracovia, DAMS Arte di Bologna, Kennesaw State University (Atlanta), International Forfest Festival di Kromeriz, Università IULM di Milano, La Sierra University di Riverside. Dal 2002 è docente di Teoria e Esercitazioni Orchestrali presso l’Istituto Musicale Sammarinese.