Logo San Marino RTV

In occasione della Giornata Mondiale del Turismo presentato a Palazzo Graziani il Cammino del Titano

30 set 2019
In occasione della Giornata Mondiale del Turismo presentato a Palazzo Graziani il Cammino del Titano

In occasione della Giornata Mondiale del Turismo, venerdì 27 settembre alle ore 16.30 presso Palazzo Graziani è stato presentato il progetto del Cammino del Titano, curato dalla Segreteria di Stato Territorio, Ambiente e Turismo in collaborazione con Ufficio Gestione Risorse Ambientali e Agricole e San Marino Trekking. Il Segretario di Stato Augusto Michelotti ha sottolineato con soddisfazione come un intenso lavoro di gruppo sia riuscito a dare concretezza a questo progetto, che darà inizio ad una storia nuova, diversa, con lo scopo di far conoscere ai visitatori un territorio estremamente bello, che merita di essere visitato e valorizzato. La data scelta per la presentazione non è casuale, oggi è la Giornata Mondiale del Turismo e questo è un progetto turistico di fondamentale importanza per la nostra Repubblica. Il Direttore dell’Ufficio Gestione Risorse Ambientali e Agricole Tonino Ceccoli ha illustrato il lavoro che l’UGRAA ha iniziato fin dagli anni ’80 e ’90, per rendere fruibili dalla cittadinanza percorsi naturali come Montecerreto, Domagnano, Canepa, la Rupe e altri, con la pubblicazione anche di una carta dei sentieri. Oggi c’è l’opportunità di rendere i nostri percorsi naturalistici un progetto turistico, fruibile anche dai visitatori. Andrea Severi di San Marino Trekking, curatore del progetto, ha illustrato nei dettagli il Cammino del Titano. Si è partiti dai percorsi già fruibili, al momento non collegati tra loro e in alcuni casi difficilmente utilizzabili da chi non conosce il territorio. L’obiettivo è quello di valorizzare le antiche viabilità e riscoprire il territorio attraverso le sue peculiarità storiche e naturali. Si tratta di otto itinerari tematici, tutti ad anello ad esclusione della Ferrovia: la Rupe del Monte Titano, Canepa, i Gessi di Montegiardino, il percorso della Ferrovia, Pietraminuta e i Gessi di Acquaviva, Castellaccio e Fosso del Toro, Calanco di Cà Rigo, Parco di Monte Cerreto, quest’ultimo praticabile anche da portatori di disabilità con carrozzine da escursionismo. Il secondo livello del progetto prevede la creazione di un itinerario chiamato Cammino del Titano, circa 43 Km con caratteristiche variegate, che collegherà tutti i nove Castelli in tre giorni di cammino consentendo di vedere il Monte Titano a 360°. Esso fungerà da brand per attirare i turisti nel nostro territorio e sarà implementata una segnaletica in due colori per indicare gli itinerari tematici e dare risalto al Cammino. Nella terza parte del progetto sono previsti collegamenti tra i nostri percorsi e quelli presenti nel territorio italiano vicino ai nostri confini, come la pista ciclabile del Marecchia e il sentiero per San Leo, per i quali si sta già lavorando con il CAI di Rimini. Per lo sviluppo del progetto saranno fondamentali due aspetti: la manutenzione dei sentieri e la promozione. Con fondi privati si sta già realizzando una cartina escursionistica, che sarà in vendita in formato cartaceo in tutta Italia e reperibile anche online. Ha concluso la presentazione il Direttore dell’Ufficio del Turismo Nicoletta Corbelli, che ha sottolineato come questo progetto si inserisca pienamente nel prodotto-obiettivo del Piano Strategico per il Turismo Outdoor & Sport Activity. Il turismo lento all’aria aperta è un contesto in crescita ed è per questo che il Cammino del Titano può avere successo. L’escursionismo sta diventando un motivo di scelta di una destinazione turistica e San Marino può essere veramente attrattivo in questo senso. Alcuni siti hanno un’importanza notevole dal punto di vista culturale-archeologico, che consentirà di narrare e mettere in evidenza le peculiarità del Paese e la sua storia. Si dovranno poi creare servizi a supporto, di alloggio e ristorazione ad esempio, e l’Ufficio del Turismo dovrà progettare attività di promozione e comunicazione sviluppando una campagna di comunicazione riconoscibile per comunicare adeguatamente questo prodotto. Si sta già sperimentando questa esperienza con Blogger ed Influencer, con riscontri estremamente positivi.

Comunicato stampa
Ufficio Turismo San Marino