Logo San Marino RTV

Indipendenza sammarinese: il consiglio giudiziario plenario e la teoria dei numeri

5 ago 2020
Indipendenza sammarinese: il consiglio giudiziario plenario e la teoria dei numeri

Il consiglio giudiziario plenario è composto da 22 membri, 11 membri non togati (=politici) e 11 membri togati (=10 magistrati + il Dirigente). La LEGGE (art. 7 legge qualificata 30 ottobre 2003 n. 145) impone che "il numero dei magistrati deve comunque essere sempre pari al numero degli altri componenti". Con la famosa leggina retroattiva n. 1/2020 si è provveduto a specificare che il numero dei Magistrati "con diritto di voto" deve comunque essere sempre pari a quello degli altri componenti aventi diritto di voto. Nell'ultimo consiglio giudiziario plenario erano presenti 8 membri politici e solo 5 magistrati. Secondo l'aritmetica 8 > 5. Dunque - sempre che durante il consiglio stesso non siano state modificate anche le regole generali del l'aritmetica a San Marino - il numero dei magistrati era di 3 membri inferiore a quello dei politici. Di conseguenza, il consiglio non avrebbe potuto validamente deliberare. Noi di Indipendenza Sammarinese comprendiamo la complessità di questi calcoli e, pertanto, al fine di dare il nostro valido contributo, doneremo nelle mani degli Eccellentissimi Capitani Reggenti un prezioso Abaco - con abbecedario incluso che farà comodo a tanti Consiglieri - affinché le E. E. L. L. possano consegnarlo nelle mani del Presidente della Commissione Giustizia in vista del prossimo consiglio, per poter finalmente contare correttamente i membri delle due componenti. Solo quando le palline di colori diversi saranno uguali, potrà essere dichiarato validamente riunito il consiglio giudiziario plenario.

Indipendenza sammarinese