Logo San Marino RTV

Indipendenza Sammarinese: "Rinsavitevi, per cortesia"

15 ago 2020
Indipendenza Sammarinese: "Rinsavitevi, per cortesia"

Non basta dover sopravvivere a fatica in mezzo alle macerie di uno Stato disastrato e ridotto al lastrico, tra povertà materiale, culturale e sociale, ma si deve pure assistere (basiti) alla miseria intellettuale e morale dimostrata da certi individui alla guida di importanti istituzioni i quali, nonostante vengano palesemente sbugiardati, continuano a imperversare nel nostro paese come dei padri padroni (o madri madrone).

VERGOGNATEVI TUTTI. Una classe politica che segue genuflessa individui spregiudicati approdati nel nostro paese con l'obbiettivo di sottrarci quel poco di buono che c’è. Avete trasformato la Commissione per gli Affari di Giustizia in "Commissione per gli Affari di Catia" e adesso cosa volete fare nel Consiglio Giudiziario Plenario? Giù le mani da Buriani.

RINSAVITEVI, PER CORTESIA. Ci avete già resi ruderi, in un Pease dove il bene non è più bene e il male non è più male. È stato "defenestrato" (tralasciando le modalità forse illegali con le quali è stato fatto) il Dirigente del Tribunale Giovanni Guzzetta, professore stimatissimo e dal curriculum invidiabile, persona integerrima a cui nulla può essere rimproverato in tutto il suo operato a San Marino; è invece ben accetta Catia Tomasetti, signora che, dalle carte pubblicate, si scopre avere intrallazzi poco chiari con personaggi italiani di vario genere e che sembra aver trasformato Banca Centrale in un personale scettro di potere, utilizzando il generale Carta (capo dei servizi segreti italiani) non si sa se per intimidire i pavidi membri del governo o se per trasferire furtivamente dati segreti del sistema bancario del nostro paese.

Viene fatto un astruso esposto (al fine di una presunta azione di sindacato, tanto infondata quanto ridicola) al Commissario Buriani, degno della toga che indossa per aver sempre svolto il proprio dovere con celerità, fermezza e imparzialità, senza paura di condannare o rinviare a giudizio soggetti "sbagliati", mentre viene preservato il Commissario Morsiani, che ha lasciato cadere in prescrizione 545 procedimenti, denegando giustizia a 545 persone e famiglie, tra cui quella di una ragazza marocchina morta investita a soli 18 anni mentre camminava a bordo della strada; che ha disposto mandato di arresto in un procedimento tutt'ora segretato, dopo ben 9 anni, contro ogni disposizione di legge e su fatti già oggetto di assoluzione altrove; che, nonostante sia affettivamente legato alla Commercialista Alessia Scarano (rinviata a giudizio per un giro milionario di false fatture), non si è mai astenuto né pare aver intenzione di astenersi dal giudicare i processi in cui sono coinvolte le Banche nella quali ella ha ricoperto e ricopre cariche importanti (come quella di Revisore in Banca Cis o quella di membro, ora elevata a Presidente - forse premiata per il rinvio a giudizio ricevuto - del Collegio Sindacale di BSM).

Noi di Indipendenza Sammarinese vogliamo ripristinare l'ordine: BENE AL BENE, MALE AL MALE. E non abbiamo paura di raccontare tutta la verità, affinché voi cittadini possiate discernere una volta per tutte ciò che va bene e ciò che invece va male. Noi di indipendeza sammarinese non siamo dei mestoloni e nessun millantatore potrà mai raggirarci: studiando approfonditamente ogni questione, noi arriviamo sempre e solo alla verità. Verità che vogliamo condividere con tutti voi cittadini sammarinesi.

Vi racconteremo infatti la vera storia dei crediti Delta: vi presenteremo il Dott. Varazzani, il Dott. Trombone e il Dott. Cannarsa. Vi diremo la verità su Cerberus e De Bernardis, sullo studio Bonelli Erede e Illimity Bank. Vi illustreremo le indagini bancarie sottratte ai Giudici Buriani e Di Bona e vi mostreremo le vicende giudiziarie dei dirigenti di Banca Centrale (Ucci Ucci sento odor di problemucci!)

Condivideremo con voi cittadini tutto il marcio che c’è per estirpalo insieme. Vogliamo bene al nostro Paese. E mentre vi auguriamo un felice Ferragosto, noi continuiamo anche oggi a setacciare le erbacce. Auguri concittadini.

c.s. Indipendenza Sammarinese