Logo San Marino RTV

Interni: confronto con i gruppi consiliari su nuove norme elettorali

29 ago 2019
Interni: confronto con i gruppi consiliari su nuove norme elettorali

La Segreteria di Stato per gli Affari Interni ha incontrato nella mattinata odierna i rappresentanti dei Gruppi Consiliari per illustrare alcune proposte di intervento in merito alla legge qualificata n2 del 5 agosto 2019 Nuove Norme in Materia Elettorale. Il Segretario Zanotti ha illustrato alcuni interventi marginali di carattere tecnico precisando che le dichiarazioni apparse sulla stampa che hanno definito tale norma inapplicabile non sono da ascrivere alla Segreteria per gli Affari Interni, ne tantomeno vi è l’intenzione di modificare il contenuto di una legge che, oltre a discendere dalla volontà degli elettori espressa con la celebrazione del Referendum Propositivo svoltosi a giugno, è il risultato di una intesa raggiunta da tutte le forze politiche presenti in Consiglio. Sono dunque stati affrontati alcuni aspetti di tipo gestionale e procedurale che hanno il solo scopo di precisare l’iter operativo delle future consultazioni elettorali. Va sottolineato che i Partiti e Movimenti politici che hanno approvato la Legge Qualificata n 2, avevano, già in sede di dibattito consigliare, convenuto che qual’ora si fossero riscontrati aspetti da precisare si sarebbe intervenuti alla ripresa dell’attività consigliare dopo la pausa estiva. In questo solco è pertanto intervenuta con sue proposte la Segreteria di Stato competente, lasciando comunque la decisione alle forze politiche che avevano operato al tavolo istituzionale specifico. Il confronto alla luce di queste precisazioni è stato costruttivo e improntato alla ricerca di quelle minime soluzioni operative necessarie. La parola ora passa ai Gruppi consiliari che faranno le verifiche necessari con l’obiettivo di operare ancora una volta per la ricerca di una intesa comune su un testo che è il frutto della riunione odierna. “Voglio ringraziare- commenta il Segretario Zanotti – tutti rappresentanti dei gruppi (oggi tutti presenti) e i Dirigenti della Segreteria Istituzionale e del Ufficio di Stato Civile – avvocati Giovanna Crescentini e Lorella Stefanelli - per la fondamentale collaborazione. Esprimo altresì rammarico, pur nel rispetto di tutte le opinioni, per la lettura distorta, apparsa sulla stampa, della convocazione relativa alla riunione odierna che non aveva assolutamente lo scopo per modificare la sostanza di un importante intervento normativo”.