Logo San Marino RTV

Interpellanza di Rf su fase 2 Covid 19

27 apr 2020
Interpellanza di Rf su fase 2 Covid 19

In relazione alle comunicazioni delle ultime ore da parte delle autorità della Repubblica italiana preposte alla organizzazione della cosiddetta Fase 2 della emergenza COVID-19; considerando le relazioni di buon vicinato con la Repubblica italiana, gli accordi con la Regione Emilia Romagna in campo sanitario, il fatto che la Repubblica di San Marino è una enclave all’interno dello Stato italiano a cui sono affidate le pratiche doganali della Repubblica e con il quale le interrelazioni legate anche alla mobilità ed ai trasporti (aerei – treni – rete viaria) sono massime; Considerando che molti lavoratori necessitano di spostarsi reciprocamente nei territori dei due Stati e che giovani sammarinesi frequentano quotidianamente scuole italiane; Considerando altresí che molti sammarinesi hanno parenti prossimi che risiedono nelle regioni italiane limitrofe; si interpella il Governo per conoscere: se il Congresso di Stato dal mese di gennaio 2020 sia stato informato ufficialmente dalle Istituzioni della Repubblica italiana circa le azioni ed i piani che si stavano realizzando in territorio italiano ed eventualmente delle ipotesi di insorgenza del virus COVID-19 nella penisola italiana; qualora il Governo non sia stato informato nel mese di gennaio 2020, si chiede di conoscere quando le istituzioni italiane hanno comunicato ufficialmente alla Repubblica di San Marino l’insorgenza e diffusione del virus COVID-19 in Italia; se il Congresso di Stato ha a sua volta informato le Istituzioni della Repubblica italiana circa l’insorgenza e diffusione del virus COVID-19 a San Marino, in caso positivo si chiede di conoscere quando e in che termini; se, in relazione alle attività poste in essere dalla Repubblica italiana per uscire dall’attuale fase di lockdown (la cosiddetta Fase 2), il Governo abbia avviato una serie di attività per coordinare l’accesso dei cittadini della Repubblica di San Marino ai territori ed alla rete dei trasporti italiana e alle proprietà immobiliari sammarinesi detenute in Italia (si chiede di avere copia dei documenti); se, in relazione alla possibilità prevista dalla Fase 2 della Repubblica italiana, di far visita ai propri familiari, il Governo abbia avviato tutte le attività necessarie per consentire reciprocamente l’accesso dei cittadini della Repubblica di San Marino ai territori italiani e viceversa, per garantire questa possibilità; se il Governo abbia attivato delle interlocuzioni per garantire (quando verranno riaperte le istituzioni educative) la presenza ai corsi delle scuole secondarie – università in Italia da parte di studenti sammarinesi chiarendo se sono necessari protocolli specifici, considerando anche i vettori sammarinesi che assicurano il trasporto degli studenti. se in considerazione del predominante numero di iscritti all’Università della Repubblica di San Marino di studenti stranieri – in particolare italiani – sono state avviate delle interlocuzioni per garantirne, quando saranno nuovamente operative in presenza, l’accesso in Repubblica; se si stiano pensando procedure ad hoc per autorizzare l’accesso nella Repubblica di San Marino a turisti dalla Repubblica italiana (flussi da regioni limitrofe, flussi da altre regioni... In definitiva: se il Governo abbia, alla data del deposito della presente interpellanza, predisposto un piano generale per la cosiddetta Fase 2 (si richiede documentazione) e se esso sia stato e come coordinato con le autorità della vicina Repubblica italiana.

Si richiede risposta scritta