Logo San Marino RTV

"Io sono dislessico!", Soroptimist in udienza dalla Reggenza

11 ott 2016
"Io sono dislessico!", Soroptimist in udienza dalla Reggenza
Giovedì 13 ottobre 2016 gli Eccellentissimi Capitani Reggenti Marino Riccardi e Fabio Berardi, riceveranno in Udienza una delegazione del Soroptimist Club della Repubblica di San Marino in occasione della presentazione del testo Io sono dislessico! Guida per genitori, insegnanti e bambini con le linee guida sammarinesi per il diritto allo studio degli alunni con dislessia che il Club ha sostenuto.

Il lavoro, a cura di Mara Verbena, si avvale dei contributi del Prof. Giacomo Stella – del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, della Dott.ssa Tina Meloni - già responsabile del Dipartimento Formazione dell’Università di San Marino ,del Dott. Riccardo Venturini - Associazione Sammarinese Dislessia e Servizio Minori e dell’Associazione Italiana Dislessia che ha concesso il testo “Guida alla dislessia per genitori;
edito da GuaraldiLAB e presentato dal Segretario di Stato per la Pubblica Istruzione, l’Università e la Cultura, Giuseppe Maria Morganti, “Io sono dislessico!” è il risultato finale del progetto fortemente voluto dal Soroptimist Club, che ha coinvolto le Istituzioni della Repubblica di San Marino ed associazioni del settore.
L’obiettivo era quello di contribuire a far conoscere il disturbo dell’apprendimento a tutti i cittadini in modo che non si perpetrassero ghettizzazioni contro il “diverso”, purtroppo presenti anche nella nostra società.
Scrive Francesca Nicolini, Presidente del Club Soroptimist San Marino nell’introduzione: “La nostra mission, sostenuta dal Soroptimist International d’Europa, è infatti proprio quella di abbattere, attraverso la conoscenza dei fenomeni che ci circondano, le paure e le reazioni difensive verso chi non riconosciamo come pari. I disturbi dell’apprendimento come la dislessia una volta inquadrati per quello che sono, possono essere aggirati, nel senso che possiamo fornire a chi ne soffre e a chi interagisce con chi ne soffre strumenti culturali per semplificare l’esistenza di tutti. L’idea di fare una guida, insieme ad esperti del mestiere, che potesse essere fruita anche da tutti gli operatori della scuola ci è apparsa come la strada più idonea da seguire per raggiungere l’obiettivo.”

Il libro verrà dato in omaggio ai genitori degli alunni delle scuole Elementari e Medie del Territorio.

Comunicato stampa
Soroptimist Club della Repubblica di San Marino