Logo San Marino RTV

Istanze bocciate ma UDS pronta a collaborare

2 mar 2020
Istanze bocciate ma UDS pronta a collaborare

Alcune Istanze d’Arengo sostenute da UDS, come quella sul congedo di paternità o sul part-time lavorativo in presenza di familiari non autosufficienti, sono state respinte dall’Aula durante l’ultima seduta del Consiglio Grande e Generale del 27 febbraio scorso. Già durante l’incontro del 20 febbraio con la Segreteria di Stato al Lavoro, Unione Donne ha avuto modo di confrontarsi con il Segretario Lonfernini ed alcuni membri del suo staff non solo sulle Istanze ma anche su numerosi altri progetti finalizzati ad aumentare, riconoscere e valorizzare l’occupazione femminile. In tale occasione Unione Donne ha avuto modo di apprezzare la volontà della nuova Segreteria di inserire i suggerimenti di UDS all’interno di una riforma più ampia del mercato del lavoro in grado di ridurre la disoccupazione, soprattutto femminile, tenendo conto delle mutate esigenze dei lavoratori e delle lavoratrici di oggi. Per questo motivo UDS, pur rammaricata per il rigetto delle Istanze, ha apprezzato la redazione da parte del Consiglio di un Ordine del Giorno che sembra abbia tutte le intenzioni di non far decadere le tematiche delle Istanze respinte ma evidenzia come le stesse saranno inquadrate all’interno di un lavoro più complesso che include la Riforma Pensionistica e la Riforma del Mercato del Lavoro che attiene anche alla contrattazione collettiva. UDS apprezza fin qui le intenzioni del Governo, pronta a monitorare l’andamento degli impegni presi e conferma nuovamente la propria disponibilità a collaborare con le parti politiche e sociali.  

Unione Donne Sammarinesi