Logo San Marino RTV

L’analisi del voto di RF

12 dic 2019
L’analisi del voto di RF

Si è tenuta ieri sera l’assemblea degli aderenti di RF per analizzare gli esiti della tornata elettorale dell’8 dicembre. Alla presenza di numerosi aderenti è stato rimarcato il buon risultato di RF che consolida il proprio consenso, superando, seppure in maniera lieve, il risultato delle precedenti elezioni. Tale risultato va in controtendenza rispetto, non solo a quello riportato dagli ex alleati, ma anche a un trend internazionale che vede le forze politiche uscenti da esperienze di governo perdere consensi. È stata una campagna elettorale particolarmente aspra e connotata da attacchi concentrici contro la nostra forza politica. La divulgazione di fake news, la dichiarata ostilità della maggior parte del quadro politico, un clima generalizzato di mistificazione e sfiducia hanno inquinato la campagna elettorale. In questo clima RF ha puntato su idee chiare e su un programma di governo dettagliato che contenesse proposte concrete per la messa in sicurezza ed il rilancio del Paese. Oggi si apre una nuova stagione, caratterizzata dalla forte affermazione della Democrazia Cristiana e delle forze dell’ex area socialista che prefigurano un ritorno al passato dell’intero quadro politico. Il movimento politico RETE non ha ottenuto l’affermazione che si attendeva, probabilmente anche e soprattutto per l’azione politica svolta da RF nell’evidenziarne limiti e incoerenze. Infine, le forze politiche che hanno deciso di mettere fine all’esperienza della passata maggioranza sono state drasticamente penalizzate dagli elettori. RF vuole guardare avanti. Accoglie con riconoscenza la fiducia che una parte considerevole dei cittadini sammarinesi ha voluto confermarle e cercherà di onorare questo mandato agendo in due direzioni. La prima a livello istituzionale mettendo in campo un’opposizione responsabile e costruttiva, certamente distante da un modo sguaiato, calunnioso e violento di opporsi all’avversario politico che ha caratterizzato la scorsa legislatura. Un’opposizione incentrata sulla critica attenta e costruttiva delle proposte che saranno formulate dalla maggioranza e tesa anche a formulare idee concrete da sottoporre al Consiglio Grande e Generale e ai cittadini. La seconda direzione sarà quella di rilanciare l’azione del movimento perché possa diventare sempre di più un punto di riferimento per tutti gli elettori che credono nelle idee liberali e democratiche, che sono fieri della cultura e delle tradizioni sammarinesi e che vogliono cambiare in meglio il nostro Paese. Le sfide che attendono la Repubblica di San Marino sono considerevoli ed RF formulerà tutte le proposte utili ad affrontarle nel modo migliore.

c.s. Repubblica Futura