Logo San Marino RTV

Legge privacy: Ps-Psd segnalano difficoltà per studi professionali e operatori economici

30 ago 2019
Legge privacy: Ps-Psd segnalano difficoltà per studi professionali e operatori economici

Il Partito Socialista e il Partito dei Socialisti e Democratici ad oltre sette mesi dall’entrata in vigore della Legge 171/2018 “Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” più genericamente definita Legge sulla Privacy, segnalano come peraltro già evidenziato sia in Commissione Consiliare Permanente sia in Consiglio Grande e Generale in fase di seconda lettura, come gli effetti applicativi della suddetta norma stiano seriamente mettendo in difficoltà gli studi professionali e in generale gli operatori economici nonché gli Uffici della Pubblica Amministrazione destinatari a vario titolo di tale provvedimento negli adempimenti quotidiani da espletare in ragione di tale normativa, non ultimo tra questi il settore della Giustizia. Una Legge delicatissima di ben 129 articoli che il Governo di Adesso.sm ha voluto portare in commissione per gli emendamenti e successivo passaggio in seconda lettura in piena settimana di ferragosto del 2018 senza che vi fosse stato alcun preavviso né i dovuti approfondimenti con le forze politiche e tutti i soggetti interessati da questo intervento normativo che ha costituito una importante novità e che comporta una presa in carico di precisi doveri con sanzioni molto severe. Nonostante il forte contrasto operato in quelle nottate ferragostane dalle forze di opposizione ed il totale silente “contributo” dei membri della maggioranza della Commissione, quella Legge che altro non è che un copia e incolla di normative Europee prive di alcun adattamento, come si conviene e dovrebbe essere, alla realtà statuale della nostra piccola Repubblica dimostra oggi tutti i suoi limiti e difficoltà di applicazione. Insomma un altro bel risultato per il Paese a firma Coalizione Adesso.sm al pari di tante altre norme capestro la cui applicazione devono essere riviste e rimodellate il prima possibile, prima che qualche cittadino si trovi a dover pagare un ingiusto prezzo per colpa di una norma inadatta a svolgere la sua funzione

Partito Socialista Partito dei Socialisti e dei Democratici