Logo San Marino RTV

Lettera aperta al Segretario di Stato Augusto Michelotti

18 lug 2019
Lettera aperta al Segretario di Stato Augusto Michelotti

Gentile Segretario di Stato.

Lei ricorderà quando nell’ottobre dell’anno scorso in occasione della lezione magistrale del Prof.Andrea Ugolini sul tema “ Patrimonio culturale come eredità - La sfida della conservazione e gestione delle risorse architettoniche e paesaggistiche del Territorio”, celebrandosi anche a San Marino l’Anno Europeo del Patrimonio, la nostra Associazione Le chiese di impegnarsi per consentire l’applicazione anche sul nostro Territorio della Convenzione di Faro ovvero la Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la Società, aperta alla firma dei Paesi membri il 27 ottobre 2005 ed entrata in vigore il 1° giugno 2011. Ancora in occasione della Conversazione pubblica promossa dalla nostra Associazione il 16 aprile di quest’anno sul tema “Paesaggio, Patrimonio e Tutela”, cui ha partecipato insieme ad altri come relatore, Le abbiamo ricordato quell’impegno e il valore di quella Convenzione per San Marino, che vanta l’iscrizione nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO, di cui è stato festeggiato l’anniversario qualche giorno fa. La Convenzione è stata sottoscritta dalla Repubblica di San Marino il 19 maggio 2006, ma a quella firma dopo 13 anni non è seguita la ratifica da parte del Consiglio Grande e Generale. Visto il trascorrere del tempo senza che vi sia alcuna previsione di sottoporre al Consiglio Grande e Generale tale ratifica Le rinnoviamo rispettosamente l’invito, Signor Segretario, ad adoperarsi per concretizzare l’impegno da Lei pubblicamente assunto e contestualmente facciamo appello a tutti i soggetti che abbiano a cuore la tutela del Patrimonio culturale del nostro Paese perché si uniscano alla nostra richiesta di dare seguito alla firma della Convenzione di Faro, procedendo quanto prima alla doverosa ratifica da parte del Consiglio Grande e Generale.