Logo San Marino RTV

Libera: "Ma quanto sono bravi i nostri ristoratori e baristi? Mentre il Governo tergiversa"

7 mag 2020
Libera: "Ma quanto sono bravi i nostri ristoratori e baristi? Mentre il Governo tergiversa"

Ma quanto sono bravi i nostri ristoratori e baristi? Tutti praticamente si stanno attrezzando con delivery in poche settimane e con grande voglia di reinventarsi. Siamo in un mondo nuovo, si aprono però scenari inediti che i nostri operatori stanno cercando di cogliere lavorando incessantemente con tenacia, inventiva ed impegno, nonostante la grandissima difficoltà. Le attività economiche rispondono presente, anche in un settore, come quello turistico, che sarà il più danneggiato dall'emergenza sanitaria con spirito di adattamento e sacrificio; Libera si chiede qual è la risposta che il Governo intende dare in questo settore. Al momento, nonostante le "sparate" dei vari Segretari di Stato, non sono stati dati aiuti al sistema né in termini di proroga di pagamenti, né di aiuto sulla Cassa Integrazione, né di sostegno concreto con liquidità diretta. Per non parlare dei protocolli operativi nel comparto turistico-commerciale. La vicina Rimini, per esempio, si sta attrezzando per le riaperture in sicurezza con servizi di igienizzazione, valorizzando spazi, consentendo orari più lunghi per l’apertura delle attività, abbattendo la tassa di occupazione di suolo pubblico, dando credito d’imposta per spese per la sanificazione e acquisti in materiale utile per ridurre il contagio, mentre da noi il Governo tergiversa. Al dinamismo dei nostri operatori turistici-commerciali deve essere affiancato un piano strutturato per la ripartenza che preveda liquidità e logistica per affrontare il proseguo della stagione. Proponiamo un tavolo di lavoro permanente, tecnico-politico anche con associazioni di categoria, per il turismo immediato in modo da definire protocolli, norme ed aiuti precisi, con anticipo per dare risposte concrete agli operatori che in questo momento sono lasciati soli, isolati. Non si può procedere solo con tagli e austerity, la politica deve dare la prospettiva. Libera continuerà a dare il suo contributo in termini di idee e proposte.

c.s. Libera