Logo San Marino RTV

Liechtenstein: il resoconto della 12^ Conferenza dei Presidenti di Parlamento dei Piccoli Stati d’Europa

21 set 2018
Si è conclusa ieri nel Principato del Liechtenstein la 12^ Conferenza dei Presidenti di Parlamento dei Piccoli Stati d’Europa cui hanno preso parte anche i Consiglieri Roberto Joseph Carlini (Capo Delegazione) ed Oscar Mina.
Nel corso dei lavori la delegazione consiliare sammarinese ha contribuito al dibattito intervenendo sui temi oggetto della Conferenza. Il Capo Delegazione Carlini ha preso la parola sul tema della partecipazione politica e sulle sfide per i piccoli Stati sottolineando, in particolare, “la positiva implementazione nel nostro Paese di norme a tutela degli istituti di democrazia diretta – referendum, istanze d’Arengo e iniziativa legislativa popolare”.
Il Consigliere Mina è invece intervenuto sul tema della sovranità dei Piccoli Stati, evidenziandone la valenza ai fini del giusto riconoscimento degli stessi a livello internazionale. Lo stesso Consigliere Mina è inoltre intervenuto in materia di relazioni internazionali e diplomazia: “Ogni Stato” – ha affermato - “vive di relazioni internazionali correlate alla diplomazia ed alla capacità di rapportarsi in qualità di Stato sovrano con la comunità internazionale”.
A conclusione della Conferenza – la cui 13^ edizione verrà organizzata il prossimo anno dal parlamento cipriota - i rappresentanti dei Paesi partecipanti hanno elaborato ed adottato una Dichiarazione Congiunta che sintetizza i principali aspetti emersi nel corso dei 3 dibattiti. Dichiarazione che ha altresì confermato l’importanza di questa iniziativa annuale che coinvolge, a livello parlamentare, i piccoli Stati Europei consentendo una conoscenza reciproca sempre più approfondita delle particolarità di ognuno di essi.
A margine dei lavori, infine, i Consiglieri Carlini e Mina hanno incontrato le delegazioni di Andorra e Monaco per fare il punto sullo stato di avanzamento dei negoziati per l’accordo di associazione con l’Unione Europea e per un confronto in merito.

Comunicato stampa
UFFICIO SEGRETERIA ISTITUZIONALE
Dipartimento Affari Istituzionali e Giustizia