Logo San Marino RTV

Misano sempre più 'ciclabile'

11 ott 2019
Misano sempre più 'ciclabile'

Sono terminati i lavori di realizzazione di un tratto di pista ciclopedonale lungo la strada provinciale SP35 via Riccione-Tavoleto. Da questa settimana sarà possibile raggiungere la località “Le Casette” in sicurezza mediante la nuova pista larga 2.50 metri e lunga circa 450 metri. Si tratta di uno stralcio di un progetto complessivo che porterà a coprire con un percorso protetto tutta la Provinciale 35 dal confine con Riccione fino alla località La Cella. Proprio nel mese di agosto il Comune di Misano ha presentato alla Regione Emilia Romagna il progetto di prolungamento della pista per ulteriori 500 metri. Sempre nell’ambito della mobilità sostenibile è stato approvato ieri dalla giunta comunale il progetto di completamento del percorso ciclopedonale di Via Verdi (zona polo scolastico e sportivo) e di adeguamento del sottopasso di via Liguria. Nei lavori, che partiranno a novembre, oltre al prolungamento della pista di via Verdi fino a via Alberello, sarà allargato e adeguato il percorso pedonale del sottopasso di via Liguria. L’importo complessivo dei lavori ammonta a 130.000 euro. Dichiarazione del sindaco Fabrizio Piccioni: “Gli sforzi fatti dal comune in questi anni per spingere e sostenere la mobilità sostenibile (approvazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile PUMS, piste ciclopedonali, cartellonistica, informazione, bandiera gialla della FIAB, ecc.) stanno dando frutti e i numeri che ci vengono dai totem intelligenti che abbiamo installato nel lungomare per misurare i flussi ciclabili non solo confermano questa percezione ma addirittura vanno oltre le nostre aspettative. Su tutti ad esempio un dato: i ciclisti transitati davanti al totem installato all’ingresso nord della pista ciclabile del lungomare, da aprile a settembre sono stati 305.452. Una media giornaliera di 1.669 passaggi con un picco nella giornata del 16 agosto dove i ciclisti sono stati 4.541. Numeri che fanno riflettere e che ci fanno capire che siamo sulla strada giusta”.