Logo San Marino RTV

Molotov contro centro accoglienza, la solidarietà dell'Anpi provinciale

3 nov 2018
Molotov contro centro accoglienza, la solidarietà dell'Anpi provinciale
Il comitato provinciale di Rimini esprime la propria solidarietà e vicinanza alle persone ospitate al centro di accoglienza di Spadarolo e agli operatori che ci lavorano, per il duplice episodio di lancio di esplosivi avvenuti nelle notti del 28 e del 31 ottobre scorsi.
È questo il risultato a cui si arriva dopo mesi di politica del disprezzo e odio per il diverso; è questo il il risultato a cui si arriva dopo gli ormai sempre più numerosi casi di aggressione ai danni delle persone con un colore di pelle diverso senza alcuna condanna da parte di chi questo paese lo governa; è questo il risultato a cui si arriva dopo una continua campagna elettorale fatta sulla pelle di chi non può avere una voce.
E domani, anche dopo questo passaggio “dalle parole ai fatti” leggeremo sulla stampa l’ennesimo articolo che parla di immigrati solo quando spacciano? O certa politica prenderà le distanze dagli episodi violenti come quelli accaduti a Spadarolo cominciando a considerare che forse parlare del “nero, del rumeno, dell’albanese” come si faceva ottant’anni fa con gli ebrei, può portare solo a sbattere violentemente contro un muro!
L’Associazione Nazionale Partigiani comitato provinciale di Rimini fa appello a tutte quelle cittadine e cittadini del nostro territorio affinché respingano e contrastino con forza, soprattutto nella quotidianità, ogni tentativo di cambiare la nostra visione di mondo aperto e ospitale.

Comunicato stampa
Giusi Delvecchio
Presidente Anpi comitato provinciale Rimini