Logo San Marino RTV

Multe per infrazioni stradali in Italia: arrivate contravvenzioni con evidenti anomalie

Lo Sportello Consumatori invita tutti i residenti a San Marino che avessero ricevuto richieste di pagamento con una serie di elementi fortemente sospetti, a non effettuare nessun pagamento

29 set 2020
Multe per infrazioni stradali in Italia:  arrivate contravvenzioni con evidenti anomalie

Diversi residenti a San Marino si sono rivolti allo Sportello Consumatori per aver ricevuto richieste di pagamento per infrazioni stradali che sarebbero state commesse in Italia non in epoca recente; la motivazione ricorrente sarebbe il transito in zone a traffico limitato. Queste richieste di pagamento presentano evidenti anomalie e una serie di elementi fortemente sospetti; in primo luogo le lettere - inviate per posta ordinaria, e non per raccomandata come da prassi - provengono da uno studio legale di Firenze, per conto di una società definita "procuratrice speciale" del comune di riferimento, e sulla busta portano affrancature svizzere o olandesi. All'interno della busta non c'è nessun bollettino di pagamento, come avviene nella normalità dei casi, ma solo l'indicazione delle coordinate bancarie, compresa la possibilità di pagamento con carta di credito. Nelle stesse lettere si fa riferimento al precedente invio di un verbale della contravvenzione; ma questo verbale, per tutte le persone coinvolte, non è mai arrivato! Peraltro, secondo l'iter previsto, la notifica deve pervenire entro 360 giorni nei confronti dei corpi di polizia locali, con successivo invio mediante raccomandata AR ai destinatari. Queste mancate notifiche nei tempi prescritti in caso di multe per contravvenzioni stradali, rendono ulteriormente evidente l'irregolarità di queste richieste di pagamento, e rafforzano il sospetto che siano delle vere e proprie truffe. L'Associazione Sportello Consumatori invita pertanto tutti i residenti a San Marino che avessero ricevuto simili comunicazioni con le anomalie prime descritte, a non effettuare nessun pagamento, ma a rivolgersi preventivamente all'ufficio legale dello stesso Sportello per le verifiche del caso. Ricordiamo che l'avvocato dello Sportello Consumatori è presente presso gli uffici della CSdL il mercoledì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00, e riceve esclusivamente previo appuntamento, da prendersi telefonando al n. 0549 962063. In ogni caso è possibile rivolgersi via e-mail all'indirizzo sportello.consumatori@csdl.sm.

c.s. Associazione Sportello Consumatori