Logo San Marino RTV

Ordine Avvocati e Notai: replica art. 79

23 nov 2018
Ordine Avvocati e Notai: replica art. 79
Il comunicato stampa di Adesso.sm di ieri 22 novembre 2018 rende necessaria la replica dell’Ordine degli Avvocati e Notai che, lungi dal costituire un’inutile polemica, possa ristabilire la verità dei fatti e delle responsabilità in merito all’art. 79 del T.U. in materia edilizia ed urbanistica.
L’Ordine non ha mai paventato (né tantomeno minacciato) scioperi che neppure potrebbe indire stante il ruolo pubblico ricoperto dai propri iscritti; l’avere affermato il contrario deriva da una lettura non attenta del comunicato e testimonia la non conoscenza del ruolo del notaio.
Va affermato, invece, che quando è stato chiamato in causa fin dalla prima stesura dell’articolato, l’Ordine ha ripetutamente rappresentato alla parte politica, sia in riunioni presso la Segreteria al Territorio sia nelle due occasioni in cui è stato audito il Presidente in Commissione Consiliare permanente, le innumerevoli criticità che la normativa palesava e dei riflessi negativi sull’intero comparto immobiliare e in definitiva sull’economia del paese. Eventi puntualmente verificatisi.
I notai, condividendo gli obbiettivi della riforma a tutela della parte acquirente, non hanno mai mancato di fare proposte anche concrete, suggerire soluzioni, avanzare richieste che sono però per lo più rimaste inascoltate; le poche condivise, invece, hanno apportato evidenti miglioramenti alla normativa. Devesi pertanto respingere al mittente la tardiva ed irrituale richiesta di “proposte sensate” di modifica delle norme.
Rimane davvero inspiegabile, purtroppo, constatare che neppure la forza e l’oggettività dei numeri - che vedono il crollo delle compravendite, delle relative entrate tributarie e del lavoro per tanti professionisti e dei loro dipendenti - convincano la maggioranza che la norma sia da ripensare e che occorra ripartire da zero.
L’Ordine degli Avvocati e Notai, non potendo tollerare il permanere di una così grave situazione di stallo nel mercato immobiliare, porrà in essere al più presto ogni iniziativa ritenuta del caso.

Comunicato stampa
Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Notai