Logo San Marino RTV

Pdcs: "Su Delta soluzioni sostenibili per il Paese"

24 ott 2018
Pdcs: "Su Delta soluzioni sostenibili per il Paese"
Nella giornata di lunedì il PDCS assieme alle rappresentanze delle altre forze politiche, di maggioranza ed opposizione, ha partecipato alla riunione del CCR ove Banca Centrale ha rappresentato un’analisi dei vantaggi e delle criticità rispetto alla scelta di cedere o non cedere i crediti “Delta”.
La trasparenza e l’onestà con la quale BCSM ha chiarito da subito di non poter esprimere giudizi che competono ad altri organismi (i CdA delle banche) e ha dichiarato l’impossibilità concreta di poter analizzare direttamente il portafoglio dei crediti “Delta”, hanno permesso l’instaurarsi di un confronto costruttivo.
A fronte di questo clima e di quanto appreso la conseguenza operativa che ci appare più urgente è quella di rimboccarsi le maniche per trovare soluzioni sostenibili per la Repubblica procedendo innanzitutto alla valutazione dell’impatto di una cessione dei crediti “Delta” sul resto del sistema bancario sammarinese.
Purtroppo, al momento queste riflessioni sono state completamente disattese dal governo e dalla maggioranza inducendoci a pensare che il confronto doveva servire ad ottenere da BCSM l’avallo di una scelta già fatta, sicuramente la più facile: vendere i crediti “Delta”; poi si vedrà.
La DC invece, proprio riconoscendo la positività di questo incontro, si è attivata da subito per aggiornare ed elaborare, riflettendo su quanto appreso in CCR, possibili alternative alla cessione così come ad oggi prospettata; cessione che da sola non garantisce la stabilità economico-finanziaria nazionale e la sostenibilità del bilancio dello Stato.
Già dalle prime elaborazioni possiamo affermare che vi possono essere diverse ipotesi che portano a mitigare le criticità della cessione alle attuali condizioni, ipotesi che andrebbero confrontate ed approfondite se non è troppo tardi e qualcuno prima di questo confronto non abbia già venduto la pelle dell’orso.

Comunicato stampa Pdcs