Logo San Marino RTV

Promozione: il basket 2000 trova una vittoria pesantissima

14 mar 2018
Promozione: il basket 2000 trova una vittoria pesantissima
BASKET 2000-Fusignano 58-56 (15-7; 17-20; 9-7; 17-22), giocata venerdì 9/3.
Vittoria di platino per il Basket 2000 che ritrova il successo nello scontro diretto con Fusignano, interrompendo finalmente una striscia di sei sconfitte consecutive ed incamerando così i primi due punti del girone di ritorno.
I gialloblù si presentano con tre novità nel roster, gli U18 Felici, Botteghi e Fiorani: coach Rossini lancia immediatamente i primi due in quintetto per aumentare fisicità ed energia e la scelta paga buoni dividendi perché il primo quarto del B2000 è ottimo, tanto che il +8 con cui si arriva al primo mini-intervallo è ingeneroso per quanto visto in campo. La seconda frazione è molto equilibrata: i sammarinesi vanno a sprazzi e subiscono troppo in difesa lasciando spazio ai terminali avversari. Il primo tempo si chiude così sul 32-27.
La terza frazione è dominata dal nervosismo, le squadre fanno molta confusione e commettono tantissimi errori, come ben testimoniato dal complessivo 9-7 con cui si chiude il periodo.
Ad inizio quarto quarto Fusignano pareggia, aiutato da qualche disattenzione ed il match rimane in equilibrio fino a 4' dalla fine, quando un mini-break concluso da una tripla di Borello porta il B2000 sul +9. Potrebbe essere chiusa, invece i gialloblu commettono tre incredibili disattenzioni difensive che consentono agli ospiti di riportarsi a -2. A 14" dalla fine Fusignano ha la ghiotta occasione di passare in vantaggio con un gioco da tre punti, ma, dopo il canestro del pareggio, il libero aggiuntivo non entra e si rimane sul 56-56. Sull'ultimo attacco del B2000 Borello subisce fallo ed è freddissimo a realizzare i due liberi del 58-56. Mancano 4" Fusignano tenta la tripla disperata, la palla non entra ma, incredibilmente, i sammarinesi concedono un rimbalzo d'attacco per un tiro comodo che, in maniera ancor più rocambolesca, Fusignano sbaglia negandosi la possibilità del supplementare.
«Vittoria pesantissima - commenta coach Rossini - che i ragazzi sono stati bravi a conquistare: non era facile vista la posta in palio e le novità che abbiamo inserito. Allargare il roster con i tre U18 è stata una scelta dettata dalle numerose assenze in allenamento e dalla necessità di una ventata di aria fresca e di una scossa, perché stavamo diventando un po' piatti e senza entusiasmo. Abbiamo fatto tanto per tornare in questa categoria e dobbiamo giocarci le chances di salvezza al massimo delle nostre possibilità per rispetto, soprattutto, di chi ha dato il massimo fino ad oggi. Eravamo diventati passivi, l'intensità non era adeguata e non avevamo più la bava alla bocca. La fiducia non è preclusa a nessuno, ma in questo momento potrò fare delle scelte in base a chi darà maggiori garanzie da un punto di vista fisico e mentale. Scegliere sarà difficile per me, ma dobbiamo metterci tutti in gioco per onorare al meglio il campionato e conquistare la salvezza».
Il Basket 2000 tornerà in campo a Villa Verucchio venerdì 16 marzo, alle ore 21.15, per il match con i Villanova Tigers.


U14: I TITANI FANNO TUTTO IN 5'

U14, TITANO-BELLARIA 81-33 (14-5, 10-12, 36-9, 21-7), giocata sabato 10/3.
TITANO: Venturini 1, Guida 25, Carattoni 17, Ricciotti 25, Cecchetti 8, Tamagnini 2, Bonacorsi 3, Tessarollo, Ceccoli, Lonfernini, Zonzini. All.: Padovano.
L'U14 di coach Massimo Padovano batte come da pronostico Bellaria, ma impiega un tempo per carburare: i Titani, infatti, partono lenti e, soprattutto, si "addomentano" nel secondo parziale che viene vinto dagli ospiti.
Al rientro in campo, finalmente, i biancoazzurri ingranano e piazzano un micidiale parziale di 25-0 nei primi 5' del terzo quarto, che riporta la gara sui binari attesi.
Gli ultimi 15' servono solo ad arrotondare il punteggio finale. Da segnalare le consistenti prove di Ricciotti, Guida e Carattoni.
L'U14 tornerà in campo a Misano domenica 18 marzo, alle ore 11.15, per il match con i Pirates.


U18 ELITE: LA TVB VINCE COL MINIMO SFORZO

Pol. Monte San Pietro-TVB 64-72 (20-15; 13-24; 17-21; 14-12), giocata domenica 11/3.
Tabellino: Giovannini 3, Buo 12, Toccaceli, Giordani 7, Guida, Maiani 7, Francini, Clementi, Fiorani 6, Botteghi 15, Felici 22. All. Porcarelli.
L'U18 Elite di coach Simoe Porcarelli torna da San Pietro con i due punti, ma gioca una partita al di sotto del proprio livello, in particolare per quanto riguarda concentrazione ed intensità difensiva.
Questo lo si evince soprattutto da un primo quarto in cui i padroni di casa segnano ben 20 punti, approfittando della scarsa aggressività dei bianconeri e dei tanti rimbalzi d'attacco concessi.
Ad inizio secondo quarto la musica sembra non cambiare e così la Pol. Monte allunga sul 30-19: a questo punto, però, la TVB si ritrova e piazza un parziale di 20-3 che ribalta il risultato e manda le squadre al riposo lungo sul punteggio di 33-39.
La ripresa comincia in modo simile al primo quarto, ma questa volta i titanovillanoviani reagisco subito e aumentano il vantaggio fino ad un massimo di +10, 50-60 al 30'.
L'ultima frazione lascerebbe pensare ad una comoda gestione del vantaggio, ma nuovamente la TVB concede troppo e la Pol. Monte torna a -4: i bianconeri sono però bravi a reagire e a portare a casa il referto rosa con recuperi e contropiede.
«Quando si gioca la domenica mattina bisogna fare dei sacrifici - spiega coach Porcarelli -, e cominciare a prepararsi da sabato riposandosi nella maniera adeguata. Non possiamo approcciare così male una gara, solo perché all'andata avevamo vinto facilmente. Alla fine comunque una buona vittoria corale, sperando che nella sfida chiave con Cento approccio, voglia e concentrazione siano di un altro livello».
L'U18 Elite tornerà in campo al Multieventi mercoledì 14 marzo, alle ore 19.30, per il match con la Benedetto 1964.


U16 REGIONALE: I TITANI CHIUDONO LA PRIMA FASE CON UNA VITTORIA

PALL.TITANO-Cesena 2005 B 34-26, giocata domenica 11/3.
L'U16 Regionale di coach Stefano Rossini chiude la regular season con una vittoria e aspetta di conoscere il calendario della seconda fase di stagione.
Come adeguatamente testimoniato dal punteggio finale e dal parziale con cui si chiude l'intero primo tempo, 10-10, contro Cesena i biancoazzurri disputano una gara nervosa e confusa, in cui tuttavia riescono a far valere il superiore tasso tecnico.
Nella ripresa le cose vanno meglio quanto basta per portare a casa il referto rosa.
«Sapevamo che era una gara alla nostra portata - spiega coach Rossini - e siamo entrati con buon spirito e la voglia di fare bene. Dopo i primi errori, tuttavia, ci siamo innervositi e ci siamo portati dietro questa tensione fino alla fine. Mi aspettavo una prestazione migliore: all'andata avevamo vinto in maniera più agevole, questa volta ci siamo complicati la vita. Vorrei che per la seconda fase facessimo qualcosa in più: più partecipazione agli allenamenti, più intensità ed impegno, perché la crescita passa dal lavoro».


U16 ECCELLENZA: PER LA TVB UNA DOMENICA NO

TVB-San Lazzaro 49-74 (10-17; 14-27; 14-14; 11-16), giocata 11/3.
Tabellino: Piscaglia, Fabbri O. 3, Mussoni 12, Grassi, Pasolini 8, Palmieri 5, Rossi 3, Zafferani 7, Della Pasqua 4, Dappozzo 4, Fabbri L. 3. All.re Padovano
La domenica mattina non porta bene alla TVB di coach Massimo Padovano: contro San Lazzaro i bianconeri incappano nella classica partita no in cui niente gira per il verso giusto e in cui gli errori tolgono fiducia azione dopo azione.
I bolognesi partono meglio, approfittano della sterilità offensiva della TVB e allungano definitivamente in un secondo quarto in cui segnano ben 27 punti.
Si fa al riposo lungo sul 24-44 col match già praticamente chiuso.
Le cose vanno meglio nella ripresa, ma il risultato non è mai in discussione.
«Partita praticamente non giocata - spiega coach Padovano -: abbiamo sofferto per trovare dei canestri e non siamo riusciti a concretizzare nemmeno quello che facevamo bene. Quando perdi fiducia poi non ti riesce più niente. Abbiamo pagato parecchie distrazioni difensive, soprattutto provando la zona che al momento fatichiamo a metabolizzare e quando giochiamo la domenica mattina i ragazzi devono imparare a gestirsi meglio, anche se non sono dei professionisti. Giornate del genere possono capitare, peccato perché era una delle poche gare, tra quelle rimaste, che potevamo pensare di giocarci fino in fondo: speriamo di recuperare una migliore condizione mentale, anche se questa partita ci ha buttati un po' giù».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo a Bologna venerdì 16 marzo, alle ore 20.45, per il match con la Virtus.


U15 REGIONALE: I TITANI VINCONO CON DETERMINAZIONE (foto in allegato)

PALL.TITANO-Aics Forlì 57-42 (12-8, 16-10, 11-12, 18-12), giocata lunedì 13/3.
Tabellino: Cecchetti 8, Carattoni, Galassi 10, Angiuoni, Zavatta 4, Togni 4, Ricciotti 16, Prosperi 2, Pozzini 13. All.: Zannoni.
Meritata vittoria per l'U15 di coach Loriano Zannoni in Coppa Emilia-Romagna: i Titani battono con buon margine l'Aics e sono bravi a mantenere la concentrazione nel momento topico dell'incontro.
La partenza non è brillante per entrambe le squadre, si segna poco e si sbaglia tanto. Nella seconda frazione i biancoazzurri breakkano e si portano sul +10, 28-18 all'intervallo.
Sembrerebbero i prodromi di un secondo tempo in controllo, invece l'Aics realizza un parziale di 12-2 e impatta sul 30-30.
Guidati da Galassi, però, i Titani si riprendono prontamente, recuperano palloni importanti e corrono bene in contropiede con Ricciotti, dando il via ad un finale in scioltezza e ad una vittoria con buon margine.
«Sono contento perché vincere fa bene - spiega coach Zannoni - e non era facile, nonostante fossimo superiori tecnicamente, riprendere in mano la partita dopo il loro recupero. Ci sono cose da migliorare, ovviamente, ma oggi ho visto una grande determinazione e se non c'è la voglia di buttarsi su ogni pallone non si va avanti. Da questo punto di vista abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto alla scorsa partita».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Fonte Dell'Ovo domenica 18 marzo, alle ore 11.00, per il match con Faenza Basket Project.