Logo San Marino RTV

Renzi per Gnassi, il PSD auspica una sempre più stretta collaborazione con Rimini

4 giu 2016
Andrea Gnassi e Matteo Renzi
Andrea Gnassi e Matteo Renzi
Bagno di folla venerdì 3 giugno al Circolo Nettuno di Rimini per la chiusura della seconda campagna amministrativa di Andrea Gnassi, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi.
Presente anche una delegazione del Partito dei Socialisti e dei Democratici, con il presidente Francesco Morganti ed il segretario politico Marina Lazzarini.
L’intervento del premier Renzi è stato, come sempre, positivo; ha elogiato Gnassi per la sua visione di futuro, per la sua sfida continua nel voler fare le cose e ne saperle realizzare. Ha parlato di turismo a Rimini non solo come ottima capacità di accoglienza (la riviera accoglie ogni anno 15 milioni di visitatori), ma anche e soprattutto come capacità di entusiasmare, di emozionare, di offrire al turista la possibilità di non stare semplicemente in vacanza, ma di fare un’esperienza, condividendo dei valori. Gnassi e la sua Rimini hanno raccontato all’Italia un’ esperienza positiva, contro tutti coloro che si lamentano sempre delle cose che non vanno, che sono tante è vero, ma non basta polemizzare o fare proteste, la vera sfida è tirarsi su le maniche e provare piano, piano, a cambiarle.
Il PSD sa perfettamente come Gnassi abbia interpretato bene il suo ruolo di Sindaco, facendo il suo pezzettino e iniziando proprio dalle fondamenta, mettendo in campo i lavori per le nuove fogne, problema che si trascinava da diversi decenni e che nessuno aveva avuto il coraggio e la forza di affrontare. Oggi sono stati già sanati i tre maggiori canali di scarico fognario a mare, uno proprio a fianco del Nettuno, e il miglioramento nella qualità dell’acqua marina è evidente a tutti. Ha stoppato la cementificazione selvaggia del territorio e ha investito 161 milioni di euro per riqualificare la città. Ha restituito al comune la disponibilità delle spiagge, prima del Demanio. Ma l’azione decisa di Gnassi è ancor più positiva perché è supportata da una visione, quella della realizzazione dei “contenitori culturali” : il Teatro Galli, la Casa del Cinema, il Museo, la valorizzazione della piazza Malatesta e dell’area del Ponte di Tiberio.
Matteo Renzi ha poi parlato del referendum che si svolgerà in autunno, sottolineando come la riforma costituzionale sul Senato potrà dare all’Italia maggiore snellezza e tempi più contenuti per l’approvazione delle Leggi, oltre al risparmio sulla riduzione di 1/3 del numero dei politici,.
Il Segretario del PSD Marina Lazzarini e il Presidente Francesco Morganti hanno avuto uno scambio di opinioni con il compagno Andrea Gnassi, augurandogli di essere rinominato Sindaco della Città di Rimini al primo turno e auspicando una sempre più stretta e positiva collaborazione fra i due territori confinanti e fra i due partiti fratelli.

Comunicato Stampa
PSD