Logo San Marino RTV

ReS: il progetto Libera

27 ago 2019
ReS: il progetto Libera

Ritengo doveroso intervenire nel merito di quanto accaduto successivamente alla presentazione del progetto Libera avvenuto durante la festa congiunta fra ReS e SSD. Libera è una piattaforma politica, come correttamente sottolineato da esponenti di Civico 10 e di SSD, nata con lo scopo di ritrovare coesione fra i cittadini, è un progetto che vuole puntare forte sui contributi e sui contenuti che le persone possono dare al mondo della vita politica del nostro Paese, perché come più volte sostenuto sia dal sottoscritto che da ReS, la situazione difficile in cui oggi ci ritroviamo deve farci riscoprire i valori fondativi della nostra antica Repubblica spazzando via il clima di scontro e ricominciando a dialogare fra Istituzioni e cittadini in un contesto dedito al perseguimento dell’unico interesse collettivo cioè il ricercare le soluzioni utili per il nostro Paese, facendo tesoro degli errori del passato, consolidando un patto d’onore e d’amore per il nostro Stato, ricostruendo la nostra Repubblica da fondamenta stabili basate su pilastri solidi che si identificano a pieno nella competenza nella trasparenza nella coerenza e nella correttezza dei propri rappresentanti politici. Questa è Libera, questi sono i valori che hanno spinto i rappresentanti politici di Res SSD e Civico10 a creare questa piattaforma, questi sono i concetti sui quali stiamo lavorando per accrescere la base operativa, tenendo sempre ben impresso che solo il cittadino libero è in grado di poter essere forte, leale, coerente, trasparente e corretto con il progetto e con le persone coinvolte all’interno dello spazio politico che lo stesso andrà a ricoprire, non trascurando assolutamente quella spinta riformista e progressista fondamentale in ogni cambiamento socio – economico della nostra storia. La lealtà, la trasparenza, la coerenza sono valori rari anzi oserei dire rarissimi nel mondo della vita politica, ma assolutamente fondamentali per ricostruire un Paese, che ha vissuto per anni in una bolla finanziaria dove i potentati sguazzavano e si intrecciavano pesantemente con gli interessi personali e politici dei nostrani rappresentanti Istituzionali, un Paese dove purtroppo questo filo conduttore non ha avuto un segnale di discontinuità nemmeno in larga parte di questa legislatura, fino a quando le persone serie presenti all’interno della maggioranza e dell’opposizione stufi di questo persistente metodo divisivo hanno iniziato ad imprimere un netto cambio di rotta; Questo ha riportato all’interno dell’ aula e nei rapporti personali una riappacificazione fondamentale per tornare a ragionare sui temi e sulle volontà di imprimere questa svolta anche in termini di contenuti politici, così è nata Libera è cosi è stata concepita da persone che sentono fortemente la responsabilità di dare un netto taglio al cordone ombelicale fatto di interessi ed intrecci politici e personali con i mondi dell’imprenditoria e della finanza, ricreando finalmente un equilibrio ed una stabilità nelle Istituzioni in tutte le sue forme e sfaccettature. Ovviamente l’ avanzamento del progetto non è assolutamente indolore ne tantomeno facile, ed abbiamo fin da subito riscontrato tentativi più o meno forti nel cercare di boicottarlo, con metodi molto simili a quelli adottati dai “bravi politici” del passato, quei metodi farlocchi, dove prima di ragionare sul perché, sul come, ci si concentra esclusivamente su chi dovrebbe farne parte, magari con l’intento di accaparrarsi fin da subito un posto al sole; oppure i personalismi di chi, cercando di rallentarne la crescita vuole dettare tempistiche e condizioni, magari addirittura sponsorizzandolo senza nemmeno chiedersi se il proprio background politico e personale rispecchi i valori identificati in precedenza, non per ultimi coloro che tramite minacce provano ad intimidire i singoli rappresentanti istituzionali per le proprie dichiarazioni, personalmente non posso che rivolgere a loro un sincero e profondo sentimento di tristezza e diniego. Concludo queste sincere e dovute precisazioni ringraziando fortemente tutti coloro che fin dal primo giorno hanno contribuito e sostenuto Libera, assicurando agli stessi ed a tutta la cittadinanza che Res darà il massimo supporto al consolidamento di questa piattaforma fatta per i cittadini e con i cittadini, mi preme ulteriormente informare tutti i detrattori che Libera nasce da un sodalizio forte e coeso fra le persone che ne hanno gettato le fondamenta e nel conseguimento dei propri obbiettivi, pertanto rassegnatevi pure, il tempo della vostra politica è scaduto.

Comunicato stampa
Dalibor Riccardi
Consigliere del soggetto politico ReS