Logo San Marino RTV

ReS: maggioranza inadeguata

28 mag 2019
ReS: maggioranza inadeguata

Nella serata di ieri Res ha svolto un momento di confronto con i propri aderenti per fare insieme una sintesi dell’attuale momento politico. Si è data piena fiducia al percorso operato del Soggetto politico nel riavvicinamento con l’area di riferimento riformista, ma si è anche voluto rimarcare la totale inadeguatezza dell’esecutivo della coalizione Adesso.sm e per questa ragione l’assemblea ha esortato il proprio rappresentante consigliare a continuare con tenacia nel suo ruolo di oppositore, cercando, tramite il dialogo e la condivisione, di individuare un percorso che porti alla conclusione di questa legislatura ed all’inizio di una nuova fase politica. La riunione e continuata con l’analisi del momento storico che il Paese sta attraversando è dopo un lungo dibattito si è purtroppo constatato come la situazione stia sempre più peggiorando, in quanto le certezze e i diritti sono sempre più flebili, l’economia stenta a ripartire, le aziende stentano a sopravvivere nel trambusto del sistema bancario che non ha quasi più possibilità di erogare credito. Dinanzi a tutte queste problematiche che ci fanno seriamente preoccupare le forze politiche non fanno altro che parlare di modifiche della Legge Elettorale; noi come Res riteniamo che gli argomenti da affrontare e discutere in questo periodo sui tavoli della politica siano altri, decisamente più rilevanti; pur essendo necessario un miglioramento dell’attuale Legge Elettorale riteniamo che sarebbe dovuto avvenire in Consiglio, per evitare un ulteriore aggravio dei costi pubblici tramite un referendum altamente politicizzato nei contenuti e nelle volontà; ci auguriamo comunque che i cittadini partecipino al voto; in particolare Res sostiene con convinzione l’introduzione del divieto di discriminazione in base all’orientamento sessuale, come ulteriore fondamentale passo avanti di San Marino nella tutela dei diritti civili.

RES – Riforme e Sviluppo


File allegati