Logo San Marino RTV

RETE: celebrata la prima assemblea dopo Covid

16 lug 2020
RETE: celebrata la prima assemblea dopo Covid

Con le mascherine e a distanza di sicurezza, RETE si è riunita per la prima Assemblea post Covid degli iscritti al Movimento presso la sala Montelupo di Domagnano. Il primo pensiero è andato a quanti sono stati segnati dal dolore e dalla malattia e alle loro famiglie. Alla nuova dirigenza, che si è presentata agli aderenti, è spettata l’analisi dell’azione politica di questi primi sei mesi di vita della nuova maggioranza messa a dura prova dall’emergenza sanitaria improvvisa e deflagrante. Emergenza che ha messo in luce la prova di capacità e di grande senso dello Stato delle due Segreterie di Stato, Sanità ed Interni, in capo al Movimento. Le difficoltà di raccogliere l’eredità di un “Paese abbandonato”, dilaniato dagli sprechi e dalla disorganizzazione, esposto a ingerenze esterne dure da estirpare, con un ‘esplosione del debito pubblico ereditato, il cui ammontare si è incrementato a livelli preoccupanti in conseguenza alle note vicende di Carisp, banca CIS e liquidazione Asset, ha presentato la necessità non più rimandabile del reperimento di liquidità basato su un serio ed innovativo progetto di sviluppo. Naturalmente a latere verranno messe in atto una serie di misure economiche: il rientro dei capitali, la lotta all’evasione, l’eliminazione degli sprechi. Dall’Assemblea, tante domande sul settore giustizia, che continua anche in questi giorni ad occupare le prime pagine dei giornali, punto prioritario dell’accordo di governo che deve riportare ordine laddove è stato portato lo scompiglio, benché non sia facile riportare ordine laddove la certezza del diritto è stata calpestata. Il Gruppo Dirigente, nonostante i continui attacchi subiti e consapevole che i risultati dell’impegno e del lavoro di oggi ben si vedranno in un prossimo futuro, ribadisce con tenacia la volontà di battersi per di indirizzare il Paese su basi di equità. Vivace e costruttivo il dibattito dell’Assemblea, si è concluso con il pieno rinnovo della fiducia da parte degli aderenti per l’operato del gruppo Dirigenziale, del Direttivo, del gruppo Consiliare e dei membri di governo di RETE. Approvato anche il programma di iniziative per riprendere le occasioni di contatto diretto con la cittadinanza che, già dalle prossime settimane, vedrà il Movimento ritornare al suo “primo amore”: la piazza.

Comunicato stampa
Movimento RETE