Logo San Marino RTV

Rete: "Nessun accordo con la Democrazia Cristiana"

11 nov 2019
Rete: "Nessun accordo con la Democrazia Cristiana"

Il quotidiano “l’Informazione” sorvola sugli aspetti critici di un piccolo Stato che pericolosamente cammina sul baratro, per concentrarsi sull’attacco a RETE in vista della prossima tornata elettorale. La linea editoriale tenuta dal giornale, o magari pretesa da un eventuale finanziatore del quotidiano, si basa sull’insistenza nell’insinuare un fantomatico asse Rete-DC. Una propaganda prezzolata, ordita forse da chi ha portato il Paese sull’orlo del default, che continua ad infangare il nome di RETE. Mentre l’ISS sprofonda nella lotta per i primariati, negli sprechi indegni, mentre le telecomunicazioni sono un pozzo senza fondo di denaro pubblico, mentre il Paese paga la gestione al limite del folle di un sistema bancario portato al limite del collasso da Adesso.sm, l’Informazione punta il dito su RETE, che MAI ha avuto incarichi governativi. Tocchiamo e chiudiamo l’argomento, una volta per tutte. RETE lavora per il Paese sin dalla propria fondazione con sacrificio, onestà e dedizione e reputa che, per le attuali necessità, sia necessario il suo contributo al governo. Non vi è e mai stato alcun accordo con la Democrazia Cristiana e sostenerlo, pur essendo RETE l’unica forza politica che mai ci ha fatto governi assieme, è da un lato puerile mentre dall’altro è strumentale e disonesto.

c.s. Movimento RETE