Logo San Marino RTV

Rete: solidarietà del Movimento nei confronti di suoi rappresentanti che "verranno messi sul banco degli imputati per aver proferito qualche parola al di sopra delle righe"

21 giu 2020
Rete: solidarietà del Movimento nei confronti di suoi rappresentanti che "verranno messi sul banco degli imputati per aver proferito qualche parola al di sopra delle righe"

In questi anni, RETE ha svolto un ruolo fondamentale nel contrasto della corruzione, degli affarismi, delle ruberie, e nella cacciata degli avvoltoi della finanza che hanno partecipato alla devastazione del Paese con vaste complicità. Il Movimento RETE è orgoglioso di aver difeso con tutte le proprie forze gli interessi generali della Repubblica. Da quel lavoro di denuncia è emerso un quadro che punta allo smantellamento dell’intero sistema economico sammarinese. Non dobbiamo dimenticare quello che è successo in ASSET, la svendita degli NPL, l’operazione Titoli e l’occupazione da parte dei sodali di Confuorti . Non ultima la vicenda di Cassa di Risparmio nel cui Consiglio di Amministrazione ancora oggi non è presente nessun membro in rappresentanza dell’attuale governo. Continuiamo a sperare che si possa arrivare a riconoscere finalmente le responsabilità penali che abbiamo sempre denunciato. Quelle politiche sono evidenti. Oggi come ieri i membri di RETE vengono e verranno messi sul banco degli imputati per aver proferito qualche parola al di sopra delle righe, come accade in politica quando c'è passione e amore per il Paese, mentre i protagonisti delle ruberie sono tranquilli al caldo. "Se il piano criminale per affossare il nostro Paese è stato scompaginato, pur richiedendo ancora attenzione e incessante volontà di denunciarlo e combatterlo, questo lo dobbiamo unicamente ai nostri rappresentanti, ai quali esprimiamo pubblicamente la nostra piena solidarietà, riconoscendo loro il merito di avere difeso gli interessi vitali dei cittadini e il bene della Repubblica avanti ad ogni cosa. RETE sarà sempre dalla loro parte e dalla parte del Paese.

c.s. Movimento RETE