Logo San Marino RTV

RF: "Il governo della svolta sta silenziosamente seppellendo il paese"

10 ago 2020
RF: "Il governo della svolta sta silenziosamente seppellendo il paese"

Repubblica Futura intende sinceramente ringraziare il Movimento RETE per l’ennesimo comunicato stampa in cui i retini, ormai in evidente crisi esistenziale, si sono arrogati ora anche il diritto di giudicare se accettabili le critiche dell’opposizione o respingerle perché distruttive. Una sorta di semaforo sulla liceità delle opinioni dell’opposizione. Ma chi decide? Ciavatta e Santi, in tribunale per le ingiurie e minacce ai dirigenti CARISP (un consiglio a Vento & Giusti: non li fate arrabbiare!)? Oppure Tonnini 1 – sparita nella comoda poltrona della Parva Domus – Tonnini 2 controfigura della sorella? I retini 2.0, allevati come i cani da tartufo, a ricercare le marachelle di RF, purtroppo per loro un tartufo impossibile da trovare, perché semplicemente non c’è. Sparare a zero sarebbe semplice, visto lo zero assoluto in cui versano le politiche di Rete al governo. Scomparsi i temi di bandiera, avanti la politica stile ancien regime con posti o consulenze agli amici. Da segnalare un giovane tecnico pluridecorato: un cda, una presidenza e ora la ciliegina sulla torta di una consulenza, dopo anni di lotte, magari con la maschera di anonymus, per protestare contro gatti, felino oggi prediletto e specie politica tutelata a livello nazionale da Rete. Non occorre essere distruttivi o stregoni per rilevare come il governo della svolta stia silenziosamente seppellendo il paese nell’estate post COVID. Nessuno parla più del futuro di CARISP, non sono stati rimborsate ai risparmiatori i propri depositi e nessuno parla del futuro dell’economia. Si procede per demolizioni: tribunale, rifiuti, tlc, AASS... quale sarà il prossimo settore? La stampa estera parla quotidianamente di San Marino con il dream team della comunicazione in grado solo di mettere gli emoticon ai comunicati di RF sui social, oppure condurre improvvisate comparsate pubbliche di questo o quel membro di governo. Stanno navigando, e insieme a loro noi tutti cittadini, nel nulla in attesa di chissà quali eventi salvifici (magari scopriremo che c’è un gruppo di lavoro che gioca al gratta e vinci). Un po' di tranquillità - e non ce ne voglia Rete - la forniscono le dichiarazioni del segretario della DC, che si profonde in slanci di serenità, per la serie: “fino ad ora abbiamo solo scherzato, adesso entriamo in campo noi”. Fra qualche settimane, magari, al ritorno dalle ferie, i sammarinesi si troveranno qualche ulteriore sorpresa, e, finite le scuse, sarà ancora colpa di RF, del COVID dei titoli, dei poteri forti, di Guzzetta, di... Qualcuno forse si accorgerà di essere al governo ormai da un anno, in una sorta di galleggiamento, in stato catatonico, pago forse solo di avere raggiunto l’obiettivo di una vita.

Comunicato stampa
Repubblica Futura