Logo San Marino RTV

Rifiuti: due mezzi guasti, l'AASS al lavoro per riportare alla normalità la raccolta con lavoro supplementare

23 giu 2018
Rifiuti: due mezzi guasti, l'AASS al lavoro per riportare alla normalità la raccolta con lavoro supplementare
L’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici continua a lavorare alacremente per riportare nella normalità la raccolta dei rifiuti tramite cassonetti nelle aree in cui non è ancora attivo il “porta a porta”.

Come già spiegato i disagi sono stati causati dalla sfortunata rottura pressochè in contemporanea dei due mezzi in dotazione alla ditta appaltatrice del servizio. Fin da subito l’AASS si è adoperata per sopperire al problema con turni di lavoro supplementari e azioni di raccolta parallele.
L'impegno di tutta l'Azienda continua ad essere massimo e proseguirà anche durante il weekend. L'obiettivo è infatti di arrivare alla normalizzazione della situazione entro la fine della prossima settimana.
Questo perché, nonostante il servizio di appalto, l'Azienda non intende sottrarsi alla responsabilità della gestione dei rifiuti che le compete per statuto. L'invito quindi è a segnalare situazioni critiche chiamando il numero 0549-903062, dalle 7:30 alle 13:30 per un più tempestivo intervento. Allo stesso tempo è in corso una importante opera di disinfezione delle isole ecologiche.
Ad ogni modo l'AASS valuterà ogni più opportuna azione per tutelarsi alla luce dei contratti sottoscritti con i privati.

Accanto agli sforzi degli operatori però è importante anche una maggiore collaborazione di cittadini e imprese ai quali si chiede di non abbandonare i rifiuti all'esterno dei bidoni – azione vietata per legge - e di ridurne, ove possibile, l'ingombro.
Inoltre è possibile conferire i propri rifiuti direttamente al Centro di Raccolta di San Giovanni, beneficiando di un incentivo economico pari a 4 centesimi/kg sulla Smac Card per il conferimento dei rifiuti differenziati.

Piccoli gesti che portano vantaggio non solo a chi si occupa della raccolta dei rifiuti ma soprattutto agli stessi cittadini.