Logo San Marino RTV

Salvaguardia del patrimonio naturalistico: uomo, ambiente e agroruralità

14 lug 2016
Salvaguardia del patrimonio naturalistico: uomo, ambiente e agroruralità
“La valorizzazione del patrimonio naturalistico storico culturale dei territori
nell'ambito dell'attività dell'uomo per la tutela e la conservazione dell'ambiente”

Il sistema agro rurale integrato

Il progetto interculturale in oggetto si è sviluppato all'interno delle nuove politiche ambientali e naturalistiche dell’Unione Europea per la divulgazione della conoscenza della cultura del mondo dei vegetali e delle altre forme di vita. In particolare l’obiettivo è di tutelare il patrimonio naturalistico e boschivo italiano, considerando il territorio della Repubblica di San Marino come ambito di ricerca e applicazione di modelli operativi applicabili al sistema ambientale appenninico del centro Italia.

Attraverso un’intensa attività di studio, ricerca e sperimentazione, in collaborazione con il Corpo forestale dello Stato – Comando Regionale Lombardia, l’Ente Regionale per i servizi all’Agricoltura e alle Foreste, l’Università Cattolica di Brescia, si vuole arrivare alla formazione di figure guida capaci e attive in diversi ambiti, quali:

1. Formazione motivazionale, esperienziale e culturale dei territori in particolare sul patrimonio agroforestale e boschivo in riferimento alla esperienza forestale camaldolese condotta durante il periodo della attività del monachesimo nel centro Italia dal XI secolo.
2. Valorizzazione del patrimonio storico naturalistico, paesaggistico e agro rurale,
3. Conservazione e tutela della biodiversità,
4. Sviluppo di nuove metodiche per la prevenzione attiva nei territori forestali boschivi e calanchivi,
5. Studio d’impianti e tecniche colturali e agro rurali per la rigenerazione del suolo su aree di prossimità soggette a criticità attraverso il recupero e la riqualificazione ambientale sia del biotopo locale che di comparti geomorfologici strategici.