Logo San Marino RTV

San Leo: riparte l'estate con tante novità

27 giu 2020
Leonardo Bindi
Leonardo Bindi

Dopo la riapertura della fortezza rinascimentale all’insegna della sicurezza avvenuta il 22 maggio scorso, San Leo, “capitale del Montefeltro”, con la sua pieve urbana millenaria, la Cattedrale vescovile della Diocesi feretrana, l’imprendibile Rocca, l’ammaliante borgo e territorio con le orme di Dante e di San Francesco, si appresta a dare il benvenuto all’estate e ai turisti. Un’estate diversa, nuova e più a misura d’uomo pensata per assaporare la bellezza, la cultura e la storia millenaria che la città e la Valle in cui è immersa regalano. Un Borgo antico da vivere e godere in totale sicurezza con tante novità: un’isola pedonale propedeutica al nuovo arredo urbano che abbraccerà la centrale piazza Dante Alighieri e coinvolgerà anche le limitrofe vie del centro storico sino al Belvedere della Città, un nuovo albergo diffuso fortemente sostenuto dall’amministrazione comunale che permetterà soggiorni in ambienti sapientemente restaurati e diffusi su tutta la Città, itinerari di eco-turismo con percorsi a piedi o in bicicletta per favorire un migliore contatto con la natura e camminate fotografiche . “Abbiamo lavorato e ci siamo preparati per offrire un nuovo turismo, più attento alle persone. Un ‘undertourism’ se così vogliamo chiamarlo che si contrappone all’ ‘overtourism’ o turismo dell’affollamento che ci ha caratterizzato prima dell’emergenza COVID-19” dichiara il Sindaco di San Leo Leonardo Bindi “Il nuovo contesto ha dato impulso anche alla creazione di appropriate proposte di visita che abbracceranno la Fortezza e tutto il centro storico inserito in un invidiabile contesto storico, naturalistico e paesaggistico”. E insieme alle tante novità, per dare un nuovo impulso al turismo trova spazio anche la musica! In programma, infatti, da sabato 27 giugno fino a sabato 30 agosto un ricco calendario di concerti e di Master Class per gli allievi di musica: dal pianoforte alla fisarmonica, dal violino barocco alla tromba fino al canto lirico. Direttore di questo San Leo Festival riprogrammato per ovvi motivi è Stefano Cucci, Maestro che nel corso della sua attività didattica ha prodotto una nutrita schiera di pianisti, vincitori di importanti concorsi. In una intervista resa il Maestro Cucci ha dichiarato “Cercheremo con questo programma di dare anche un messaggio di incoraggiamento…Si deve ripartire perché la musica, particolarmente in estate è un valore aggiunto ai nostri bellissimi borghi.” A guidare i corsi, oltre al Maestro Stefano Cucci, Andrea Lucchi, Enrico Onofri, Francesco Gesualdi, Mario Marzi, Romualdo Savastano e Simone Zanchini.

SAN LEO FESTIVAL 2020 prenderà il via sabato 27 giugno con una Masterclass di Sax della durata di due giorni del Maestro Marzio Marzi. Domenica 28 giugno alle ore 19.00 nella suggestiva cornice del Palazzo Mediceo è previsto il concerto finale.