Logo San Marino RTV

San Marino - Marche, nuovo accordo di collaborazione in materia sanitaria e socio sanitaria

19 lug 2016
San Marino - Marche, nuovo accordo di collaborazione in materia sanitaria e socio sanitaria
Viaggia sulla linea diretta San Marino-Marche il nuovo accordo di collaborazione in materia sanitaria e socio sanitaria agevolata per ovvi motivi dalla vicinanza geografica tra i due partner. Tra i molteplici obiettivi che si prefigge la collaborazione avrà un ruolo fondamentale l’unione delle forze in materia di gestione del rischio clinico e prevenzione contro infezioni ospedaliere e territoriali.
A questo si aggiunge un comune programma di collaborazione scientifica e formativa, oltre a percorsi formativi condivisi in materia sanitaria, socio sanitaria e sociale da sviluppare anche attraverso tavoli tecnici comuni, il tutto nell’ambito di applicazione del Memorandum d’intesa tra il Ministero della salute italiano e la Segreteria di Stato alla Sanità di San Marino sulla cooperazione in campo medico siglato sul Titano nel maggio 2012 (tutela della salute nei luoghi di lavori, prevenzione di malattie trasmissibili e non, ricerca e sperimentazione…).
Un punto importante dell’accordo già ratificato dalla Regione Marche, è finalizzato a promuovere la collaborazione sul contenimento della spesa sanitaria, soprattutto nell’ottica del controllo attento del bilancio dell’ISS, senza escludere al riguardo una eventuale centralizzazione degli acquisti. A tal fine è previsto anche la possibilità per i cittadini italiani di usufruire di prestazioni sanitarie a pagamento presso L’Istituto Sicurezza Sociale.
Una commissione mista, convocabile su richiesta delle due parti (almeno una volta all’anno si riunirà alternativamente sul territorio di ciascuna parte) avrà facoltà di formulare proposte per ampliare o integrare i termini del suddetto accordo. Proposte che avranno efficacia con le stesse procedure per l’entrata in vigore dell’accordo stesso.
Il Segretario di Stato Francesco Mussoni sottolinea con soddisfazione “come l’accordo con le Marche sia un passo in avanti, fondamentale alla Rep. di San Marino per avere come riferimento non solo l’Emilia Romagna ma anche le Marche, al fine di rafforzare gli ottimi rapporti esistenti e per consentire all’Istituto Sicurezza Sociale di continuare nel percorso di crescita. Ora il segretario chiede ai dirigenti di avviare velocemente i protocolli tecnici necessari”.