Logo San Marino RTV

San Marino sede dell'Intermeeting di quattro Lions Club

25 feb 2016
San Marino sede dell'Intermeeting di quattro Lions Club
Il Lions Club Undistricted San Marino insieme ai tre Club Rimini-Riccione Host, Rimini Malatesta e Rubicone, ha dato vita, attraverso un Service comunitario, ad un “Progetto Unico Integrato” in Burkina Faso.
Il progetto è stato realizzato in sinergia con quattro Onlus tra cui MK Onlus che da dieci anni opera con i Lions di quel Paese.
L’Intermeeting, evento pilastro dell’anno sociale 2015/2016, si è aperto con l’esibizione del giovane violoncellista sammarinese Francesco Stefanelli, al quale, nell’occasione, il Lions Club San Marino ha consegnato una borsa di studio.
Il meeting in Interclub di quattro Lions: San Marino Undistricted, Rimini-Riccione Host, Rimini Malatesta, Rubicone che ha avuto luogo mercoledì scorso in Repubblica alla presenza di una platea partecipata formata da numerosi Soci ed Ospiti, ha lasciato traccia di una straordinaria collaborazione da parte dei Club che ha permesso la realizzazione di un importante “Progetto Integrato Unico” nel Villaggio di Godyr, in Burkina Faso.
Il Lions Club San Marino Undistricted ed i tre Club Lions del circondario hanno infatti unito forze, risorse e dato vita ad un Service comune di alto profilo lionistico, che coinvolge ben quattro Onlus: “Mk Onlus”, “Acqua per la Vita”, “Lions Raccolta Occhiali Usati”, “Con i bambini nel bisogno”.
Si tratta di un progetto sinergico che ha permesso in questo modo di incidere maggiormente in quella regione del Burkina Faso che versa in condizioni di povertà e sottosviluppo.
La Repubblica di San Marino è stata sede di questo significativo evento che si è aperto con l’esibizione di brani musicali da parte del giovane violoncellista sammarinese Francesco Stefanelli, grande promessa in campo musicale e premiato nel corso della serata dal Lions Club San Marino con una borsa di studio.
La serata è stata condotta dal Presidente del Lions Club San Marino, Alberto Bonini, che, dopo aver salutato le autorità presenti, ha introdotto il Coordinatore Distrettuale dei Services, Foster Lambruschi che ha portato il saluto del Governatore del Distretto 108 A, Franco Sami.
Il Presidente Bonini ha poi dato la parola ai relatori Giuseppe Innocenti, Vice Presidente MK Onlus ed alla Dott.ssa Leda Schirinzi, formatore in Burkina Faso sulla Prevenzione Sanitaria per le malattie dei Bambini, che hanno sviluppato il tema collegato al Service “Infanzia, Acqua, Sanità, Formazione Professionale: 10 anni di esperienza in Burkina Faso: Analisi MARP e progetti”.
I relatori hanno raccontato del proprio impegno personale a favore del Burkina Faso, dell’estrema povertà di quel luogo unita ad un clima terribile che alterna mesi di siccità a piogge incessanti, delle epidemie che sono causa di devastazione e morte di numerosissimi bambini di un’età inferiore ai cinque anni.
Grazie però all’intervento di MK Onlus la mortalità infantile sta calando; sono stati visitati sul campo dalle équipes della Onlus più di venti istituti scolastici e più di 2000 studenti e ciò ha permesso di monitorare la loro crescita. I risultati sono stati svariati: visite mediche, programmi di prevenzione, vaccinazioni di massa, realizzazione di pozzi d’acqua potabile, istituti di accoglienza per bambini orfani, centri per salute, nutrizione.
Presenti all’Intermeeting anche i Presidenti dei tre Club, Rimini-Riccione Host - Marco Petrucci, Rimini Malatesta - Egidio Aguti e Rubicone - Marco Cantelli che, insieme al Presidente Bonini, hanno consegnato al Vice Presidente di MK Onlus il Service per il Progetto Integrato Unico.
Il Service realizzato ha pertanto premiato lo “spirito del Lionismo” ed in particolare il risultato di avere messo a disposizione capacità, professionalità, sinergie, fondi per il bene comune e ciò è potuto accadere, tra Club e Territori confinanti, anche grazie alla bontà dei rapporti ed alla forza dell’amicizia.