Logo San Marino RTV

San Marino Viaggi nel Tempo Progetto Guaita 2016

14 lug 2016
San Marino Viaggi nel Tempo Progetto Guaita 2016
L’atmosfera medievale, periodo in cui affonda le sue origini il Libero Comune di San Marino, caratterizza tutto il centro storico e viene riproposta con particolare intensità durante l’estate in manifestazioni ormai entrate a far parte della tradizione del Paese, come le Giornate Medioevali, che animano tutto il centro storico.
Ma da otto anni a questa parte, alcuni sammarinesi appassionati della Storia e del proprio Paese, tutti appartenenti all’Associazione storico-culturale “I Fanciulli e la Corte di Olnano” ed alla “Compagnia dell’Istrice” danno vita, all’interno della prima delle tre torri, la Guaita, ad una vera e propria rievocazione, che consiste nell’allestimento, con mobilia e suppellettili della fine del 1400, di angoli molto suggestivi, quadri viventi capaci di trasportare i visitatori in un’altra dimensione.
Troverete persone impegnate in attività artigiane come cucito, ricamo, lavorazione della pietra, vimini. Potrete incontrare uomini d’arme che si allenano nella scherma storica o il notaro che redige a mano un atto nella calligrafia antica. Visitare le stanze in cui le donne si dedicano alla cura della propria bellezza, al canto, alla danza… incontrerete fanciulli, ragazzi, uomini e donne di ogni età, vestiti in abiti storici, che vivono per alcuni giorni in quel luogo magico, come catapultati nel passato e che con un sorriso vi inviteranno ad assaporare il fascino di un antico mondo ritrovato.
Il Progetto Guaita è anche una splendida opportunità per gli studenti sammarinesi di superiori e università per effettuare uno stage estivo formativo che certamente contribuirà a plasmare la loro identità di persone e di cittadini. Gli stage estivi alla Guaita infatti, sono riconosciuti e accreditati sia presso la Scuola Secondaria Superiore di San Marino, che presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna per le facoltà di Lettere, Storia e Filosofia.
Visitare la Guaita dal 16 al 31 luglio, quindi, equivale ad intraprendere un indimenticabile viaggio nel tempo per gli ospiti della Repubblica ed un ritrovato contatto con la propria Storia per i sammarinesi….vi aspettiamo!