Logo San Marino RTV

Sanità: presentati due documenti su vaccinazioni e donazioni degli organi

6 giu 2016
Sanità: presentati due documenti su vaccinazioni e donazioni degli organi
La Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale, unitamente al Comitato Sammarinese di Bioetica, ha presentato, oggi Lunedì 6 giugno 2016, due documenti riguardanti tematiche di particolare importanza per la Repubblica di San Marino, in quanto la riflessione scientifica e bioetica in essi contenuta è propedeutica ad un adeguamento normativo:
- Valore bioetico delle Vaccinazioni
- Donazioni del corpo o parti di esso a fini terapeutici o scientifici.

Il Segretario di Stato Francesco Mussoni è particolarmente soddisfatto del lavoro compiuto, su tematiche così delicate e di assoluta novità, e dichiara che “la stesura di tali documenti, che rappresentano un notevole passo avanti per la Sanità Pubblica nella nostra piccola Repubblica mettono al centro la popolazione sammarinese, ampliando e tutelando i diritti di ogni singola persona e dell’intera collettività.”

Il primo documento “Valore bioetico delle Vaccinazioni” si inserisce nel dibattito scientifico in atto in molti Paesi del mondo e sottolinea l’importanza delle vaccinazioni a fini di prevenzione per tutta la popolazione, evidenziando l’importanza di una comunicazione chiara, completa e scientificamente fondata, che illustri tutti gli aspetti legati alle vaccinazioni.

In questo documento si evidenzia che i vaccini ad oggi, nonostante suscitino posizioni contrastanti tra i diversi gruppi di opinione, rappresentano l’intervento più efficace e sicuro a disposizione della sanità pubblica per la prevenzione primaria delle malattie infettive. Grazie alla vaccinazione si è ridotta fino a scomparire la presenza di molti agenti eziologici o delle sindromi ad essi correlate.

L’attenzione verso un moderno e corretto piano vaccinale di Stato è sollecitato dal documento, anche ai fini di contenere o meglio contrastare a monte il grave rischio dell’aumento di mortalità da ceppi batterici e non resistenti agli antibiotici.



Per quanto riguarda il secondo documento: “Donazioni del corpo o parti di esso a fini terapeutici o scientifici”, esso rappresenta un documento fondamentale per la Repubblica di S. Marino, in quanto, facendo seguito al precedente documento del CSB “Accertamento della morte”, indica i principi bioetici per l’auspicato aggiornamento normativo in questa tematica così delicata.

La donazione del corpo o parti di esso rappresenta un atto di grande altruismo e valore morale in quanto atto gratuito, ma comporta un’azione di grande sensibilizzazione, già intrapresa nella popolazione Sammarinese.

Nel documento si affronta la tematica della donazione, non solo per finalità terapeutiche (trapianti d’organo), ma anche per finalità scientifiche e didattiche come ad esempio la formazione dei medici chirurghi, che hanno spesso grandi difficoltà a effettuare interventi ed esercitazioni in questo settore.

I documenti possono essere consultabili on line sul seguente sito: http://www.sanita.sm/on-line/home/comitato-bioetica/comitato-sammarinese-di-bioetica/documenti-csb.html .

Comunicato Stampa
Segreteria di Stato alla Sanità