Logo San Marino RTV

"Faro Bianco" di Acquaviva: la scuola si apre al sociale e... il sociale collabora con la scuola!

14 giu 2017
Quarta A della scuola Faro Bianco di Acquaviva
Quarta A della scuola Faro Bianco di Acquaviva
È con questo spirito che oggi 14 giugno 2017 alle ore 19 si concluderà il progetto iniziato qualche mese fa con i ragazzi della quarta A della scuola Faro Bianco di Acquaviva.
L’ultimo progetto di questo anno scolastico, realizzato in collaborazione con i genitori della classe, ha concretizzato un approfondimento storico cooperando anche con il Bradipoteatar perché i ragazzi scoprissero e rivivessero le proprie radici.
Il progetto didattico, culminante nella rappresentazione odierna intitolata “Il Viaggio”, semplifica non solo la formazione geologica del Monte Titano, ma anche il viaggio di un uomo giusto che, scappando dal proprio paese, giunse attraverso il mare sulle nostre terre dove, una nobildonna donò a lui e ai suoi discendenti le terre… da ciò scaturì la celebre frase: RELINQUO VOS LIBERO AB UTROQUE HOMINE….. costituendo così il fondamento della libertà e indipendenza della nostra Repubblica.
A scuola grazie allo studio della STORIA si pone al centro “l’uomo” le sue azioni, i suoi progetti, il suo modo di organizzarsi, il suo modo di esprimere la creatività, l’inventiva, la riflessione, il sapere, la conoscenza … pertanto questo progetto vuole educare i bambini a porsi degli interrogativi su come, nel corso dei secoli, l’uomo abbia superato i propri problemi per soddisfare i bisogni primari.
La disciplina della storia possiede una grande funzione educativa e formativa in quanto aiuta a costruire la propria identità sociale e culturale, rafforza la percezione di sé, promuove l’atteggiamento interattivo, predispone al dialogo e al confronto, offre strumenti di interpretazione della realtà, rafforza conoscenze ed abilità …. PROPRIO CIÒ CHE È RICHIESTO AD OGNI CITTADINO DEL MONDO.
La classe di Acquaviva in questo percorso non è stata sola, infatti diverse forze sociali del nostro territorio hanno sostenuto ed aiutato credendo nel lavoro dei ragazzi: innanzitutto i genitori hanno da subito accolto e fatto proprio il progetto come non ricordare Sonia Semprini, Marco Santoli, Mauro Cupi, e successivamente varie forze sociali ma potremmo dire “TUTTA LA SOCIETÀ” hanno affiancato questo percorso, essendo sempre attenti alla vita del Paese, sensibili alle richieste di collaborazione per migliorare e costruire l’identità delle nuove generazioni : MA – VA INTERNATIONAL; SIS MINERARIA; e di certo non ultima ERBAVITA
Forse pochi ricorderanno che proprio la scuola Faro Bianco fu pioniera di un nuova didattica, un insegnamento basato non più su nozioni fredde e staccate dal vissuto dei ragazzi ma vissuto in modo concreto, reale e laboratoriale … una scuola cioè che impara facendo!
E proprio questo lo spirito che ha accumunato noi istituzione alle forze presenti sul territorio.

Comunicato stampa