Logo San Marino RTV

Scuola Media, partiti i laboratori didattici interdisciplinari

29 feb 2016
Una classe a RTV
Una classe a RTV
Come previsto nel Piano dell’Offerta Formativa dell’anno scolastico 2015-2016, da questa mattina fino al 4 marzo la sede di Fonte dell'Ovo della Scuola Media Inferiore dedicherà una settimana ai laboratori didattici interdisciplinari.
Il progetto vede coinvolti 606 alunni che sceglieranno autonomamente le discipline su cui lavorare e i contenuti da approfondire. L’offerta proposta dagli insegnanti ai loro studenti è vastissima: si va dai laboratori scientifici: “H2O e non solo”, “Ambiente e fauna selvatica” “La Terra e l'Universo” e matematici: “Giochi logici”, “Scacco Matto”, “L'arte di piegare la carta” a quelli artigianali: “Le mille risorse dei fiori”, “La ceramica”, “Il piccolo falegname”, “Selfie art”; artistici: “Fantasylandia” “Fiori e colori”, “Tanti saluti da...Cartoline dal mondo”, “Tableau noir”, “Paint your clothes”; musicali: “Vibrazioni 440 Hz”; letterari: “Creativi si diventa”, “Emozioni da sfogliare”, “Harry...tu sei un mago”, “Stelle, costellazioni e amori celesti”; dai laboratori culinari: “Solo per golosi”; “Minicorso di barman alcol free” a quelli sportivi: “L'equilibrista” e “Prendiamo il volo”; da quelli che propongono ai ragazzi di cimentarsi con i mass media: il cineforum “Guardo, sento, parlo di adolescenza”; la creazione di uno spazio web “Il mondo in un blog” e in collaborazione con il settore programmi di SAN MARINO RTV: “La televisione come non l'avete mai vista”. Spazio anche alle lingue e ai paesi stranieri con i laboratori “I love New York”, “Anime manga nel giardino zen” e “Canzoni dal mondo”, ai laboratori di ballo: “Baila club latino”, “Permette un ballo?” e a quelli che approfondiscono la conoscenza del nostro territorio: “Trekking per San Marino” in collaborazione con l'Associazione La Genga; “Gli sbandieratori” in collaborazione con l'Associazione Sbandieratori; “La nostra Repubblica in un click”; “Inseguendo i colori” alla scoperta del Museo di Stato in collaborazione con il Dipartimento della Formazione dell'Università di San Marino e infine “Le sentinelle della legalità” in collaborazione con la Scuola Secondaria Superiore.

Oltre a seguire le proprie passioni scegliendo i laboratori che meglio corrispondono ai loro interessi personali, gli studenti sperimenteranno per una settimana un tipo di didattica diversa, quella del learning by doing (imparare facendo); in questo modo ogni alunno avrà modo di apprezzare maggiormente la scuola, ottenere successi che incrementeranno l'autostima, stimolare la creatività e il “pensiero divergente”, portare l’entusiasmo di questa settimana anche in altri ambiti scolastici.

Comunicato stampa
Il dirigente
Prof. Ezio Righi