Logo San Marino RTV

Segr. Turismo: “Il Natale delle meraviglie. Costi e benefici per San Marino, i suoi cittadini e le sue attività commerciali. Investimento per lo Stato: 394mila euro”

2 nov 2018
Segr. Turismo: “Il Natale delle meraviglie. Costi e benefici per San Marino, i suoi cittadini e le sue attività commerciali. Investimento per lo Stato: 394mila euro”
“Un progetto pubblico in sinergia con privati deve sempre essere chiaro, trasparente e verificabile da parte di ogni cittadino. Nei suoi costi e nei suoi benefici per la collettività. “Il Natale delle Meraviglie” lo è.
Per la sua realizzazione lo Stato erogherà un finanziamento di 394.750 euro. La cifra, per di più, è leggermente inferiore a quelle stanziate negli scorsi anni. Senza dimenticare come Next Time srl, la società sammarinese che si avvarrà dei partner principali Fior di Verbena, Dimensione Eventi e Prospettive, curerà la manifestazione lunga 37 giorni (1 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019), coprendo una spesa finale dell’evento prevista attorno ai 486.000 euro. Quindi, Nextime Eventi, si farà interamente carico di oltre 90.000 euro di costi non coperti dallo Stato. Ovvero, la quota di rischio d’impresa collocata nella corretta logica della sinergia Pubblico/Privato, adottata dalla Segreteria. Tutto ciò dome descritto con chiarezza nella delibera n°14 del 14 novembre 2017, che al punto 39 recita, in merito alla collaborazione Pubblico/Privato: “la medesima andrà valorizzata sia in termini economico-finanziari che di prestazioni/forniture anche in natura, in riferimento a ciascun soggetto partecipante”.
Numeri e cifre ampiamente già illustrati anche nella risposta data alle interpellanze in Consiglio GG. Fa quindi specie leggere l’allarmistico comunicato dell’USC sui costi del “Natale delle Meraviglie”, in cui qualcuno si straccia le vesti dissociandosi dall’improvvida e incosciente imperizia della Segreteria. Soprattutto, indica in 736.000 euro il costo di “Il Natale delle meraviglie”. Non è così e sgombro il campo, mi auguro in modo definitivo, da ogni equivoco e da interpretazioni nate da letture veloci e superficiali della delibera. La cifra di 736.000 euro, citata da Usc, è un’altra cosa. È da intendersi come la somma tra i finanziamenti in denaro, i servizi messi in campo (dal Turismo, dalle Aziende, ecc.) e dai contratti già in essere. Per la manifestazione; ripeto, lo Stato erogherà € 394.750, tenendo anche conto però che da quest’anno i costi delle luminarie Natalizie (€ 140.000) saranno imputati e sommati ai capitoli di spesa dell’Ufficio del Turismo mentre, fino allo scorso anno, era l’A.A.S.S. ad accollarsene la spesa per cui tale cifra non compariva nelle Delibere tra le spese dirette per “Il Natale delle Meraviglie”.
Non è stato capito che l’Ufficio del Turismo, a inizio anno, stanzia una cifra (€ 195.000,00) per la promozione e la comunicazione, su varie piattaforme, degli eventi di portata nazionale come “Time Line” e “Il Natale delle Meraviglie”. Immaginavo che tali cifre, date per doverosa correttezza amministrativa, sarebbero state fraintese e usate strumentalmente come pretesto per fare confusione. Ma i numeri e le cifre hanno una loro logica e verità, impossibili da piegare nei confronti di qualsiasi polemica. Bisogna, invece, sottolineare e comunicare ai cittadini che “Il Natale delle Meraviglie” è una manifestazione che dura complessivamente 37 giorni (1 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019). La si organizza per invitare e convincere quante più persone possibili a salire nel nostro stato per festeggiare con noi le feste del Natale, del Capodanno e dell’Epifania. Stiamo lavorando per incrementare il turismo, per migliorare l’immagine del nostro paese e lanciare messaggi positivi all’interno di un progetto creativo che ci distinguerà per bellezza e originalità.
Come sempre io e la mia Segreteria siamo qua: “a disposizione di ogni cittadino e delle sue domande”.

Comunicato stampa
Augusto Michelotti
Segretario di Stato al Territorio, Ambiente e Turismo della Repubblica di San Marino