Logo San Marino RTV

Segreteria Esteri: l'impegno di San Marino nella lotta alla disinformazione presentato al Senato francese

Nell'ambito della Presidenza francese del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, San Marino ha preso parte ad un convegno internazionale, svoltosi la settimana scorsa presso il Senato a Parigi, sul tema "Diritti Umani e Democrazia nell'era digitale

21 nov 2019
Segreteria Esteri: l'impegno di San Marino nella lotta alla disinformazione presentato al Senato francese

L'Ambasciatore della Repubblica di San Marino a Strasburgo, Sylvie Bollini, ha preso parte a Parigi all'evento Les droits de l'Homme et démocratie à l'ère numérique, organizzato dalla Delegazione francese all'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa, sotto l'Alto Patronato del Presidente del Senato francese. Dopo gli indirizzi di saluto del Presidente del Senato, Gerard Larcher, del Segretario Generale Aggiunto del Consiglio d'Europa, Gabriella Battaini Dragoni, e del Capo delegazione francese presso l'Assemblea Parlamentare, Nicole Trisse, i partecipanti hanno preso parte a tavole rotonde su temi specifici relativi ai temi in questione. L'evento ha riunito esperti internazionali, esponenti politici, diplomatici e rappresentanti della società civile. Andrea Cairola, esperto di comunicazione dell'UNESCO, ha presentato i progetti relativi alla libertà di espressione in corso nella sua organizzazione, mentre il Giudice francese André Potocki ha illustrato i casi pertinenti relativi alle nuove frontiere del Diritto presso la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Sono inoltre intervenuti giornalisti di Reporter senza frontiere per trasmettere ai presenti le proprie esperienze in merito ai temi trattati. Gli argomenti di discussione hanno spaziato dalla lotta all'hate speech online, alla criminalità informatica e ai diritti dei cittadini nell'era digitale, fino alla disinformazione. Proprio su quest'ultimo tema è intervenuta la delegazione sammarinese, per presentare gli esiti della Conferenza di alto livello tenutasi in Repubblica il 10 maggio scorso, e presentare il progetto interdipartimentale, che coinvolge la Segreteria di Stato per gli Affari Esteri, la Segreteria di Stato per l'Istruzione e la Cultura e Università, Ricerca, Informazione, Sport, Innovazione tecnologica e Rapporti con l’A.A.S.S., la Segreteria di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale, le Pari Opportunità, la Previdenza e gli Affari Sociali, la Consulta dei Giornalisti, l'Autorità Garante per l’Informazione, San Marino Rtv e l'Università degli Studi della Repubblica di San Marino. I partecipanti hanno manifestato interesse per l'iniziativa sammarinese, rimarcando positivamente come unire l'educazione e la diffusione della conoscenza a tutti i livelli della società, con la collaborazione di tutti i mezzi di informazione, favorisca lo sviluppo di uno spirito critico tra i cittadini e costituisca un'ottima intuizione che dovrebbe essere attuata anche in altri contesti. L'Ambasciatore Sylvie Bollini si è inoltre potuta confrontare con la Rappresentante di Facebook Francia, Béatrice Oeuvrard, su un altro tema di fondamentale importanza: la lotta al sessismo.

c.s. Segreteria di Stato Affari Esteri