Logo San Marino RTV

Sequestro Botteghi: l'avvocato Maresi sul provvedimento di revoca preso dal Tribunale del Riesame di Rimini

4 giu 2019
Sequestro Botteghi: l'avvocato Maresi sul provvedimento di revoca preso dal Tribunale del Riesame di Rimini

Quale difensore di Sofia Botteghi di San Marino si comunica quanto segue. A seguito delle notizie apparse sulla stampa in ordine all’avvenuto “ sequestro di quasi mezzo milione al commercialista Franco Botteghi “ nell’ambito delle indagini pendenti innanzi alla Procura della Repubblica di Rimini, si precisa come tali somme presenti sul conto corrente intestato a Botteghi Sofia, figlia del commercialista indagato, siano state effettivamente sequestrate in quanto ritenute dagli inquirenti riconducibili al Botteghi Franco medesimo. Avverso il provvedimento di sequestro è stato proposta dallo scrivente difensore ( coadiuvato dal collega Lancini) , nell’interesse di Botteghi Sofia, istanza di riesame innanzi al Tribunale di Rimini Sezione Riesame e Appelli. A seguito della discussione avvenuta in data 29.05.2019 il Tribunale del Riesame di Rimini con provvedimento de 03.06.2019 , notificato in data odierna, accogliendo la richiesta di riesame proposta dalla difesa, ha revocato il sequestro del saldo attivo del conto corrente intestato alla Sofia Botteghi, disponendo la restituzione delle somme all’avente diritto. In attesa di poter esaminare le motivazioni del provvedimento, nell’esprimere soddisfazione per l’esito della vicenda, si vuole in questa sede evidenziare come Sofia Botteghi non risulti ad alcun titolo coinvolta nell’indagine, e come la stessa sebbene completamente estranea ai fatti, abbia subito il sequestro sulla base del convincimento della riconducibilità delle somme depositate sul proprio conto corrente al genitore indagato. Il provvedimento del Tribunale di Rimini nel revocare il sequestro delle somme in danno della terza interessata, ha pertanto ritenuto la piena legittimità in capo a Sofia Botteghi dei proventi della vendita di un immobile e regolarmente depositati sul conto corrente alla stessa intestato.

Avv. Moreno Maresi