Logo San Marino RTV

Sicurezza sul lavoro: prevista la formazione continua anche per gli RLS

17 lug 2019
Sicurezza sul lavoro: prevista la formazione continua anche per gli RLS

Il Comitato Paritetico, ha aggiornato le linee di indirizzo per la formazione dei Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) introducendo anche per gli RLS la necessità di una formazione continua. Sulla base di questa nuova indicazione i piani di formazione oltre al consueto programma dovranno contenere anche l'indicazione riferita alla formazione continua con la presenza nel piano di formazione di almeno due ore di formazione annuale per tutti gli RLS. Il Comitato Paritetico consapevole dell'importanza della figura del RLS nel contesto della piena applicazione della legge 31/98 ritiene importante che la sua formazione non sia predisposta “una tantum” ma che venga costantemente tenuta aggiornata per mantenere il più alto livello possibile di competenza per il ruolo svolto. I piani di formazione per RLS devono essere inviati, direttamente dall'azienda oppure inoltrati attraverso organizzazioni e/o tecnici specializzati, anche con iniziative pluriaziendali, alla Segreteria di Stato alla Sanità che poi provvederà a trasmetterli al Comitato Paritetico. I piani di formazione dovranno contenere le modalità relativa alla certificazione dell'avvenuta formazione indicando le ore minime di formazione, che non potranno essere inferiori a 16 ore, delle assenze ammesse (non superiori al 10% delle ore totali) e del test di verifica finale che potrà essere considerato valido con minimo il 70% di risposte esatte. Sul sito della Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale sarà possibile scaricare l’aggiornamento 2019 delle Linee Guida per la stesura dei piani di formazione per la Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza.