Logo San Marino RTV

Ssd - Res, definito un comune percorso politico

7 mag 2019
Ssd - Res, definito un comune percorso politico

Le delegazioni di SSD e Res si sono incontrate ieri a Domagnano per dare corso alle proposte derivanti dalle comuni analisi riguardanti il Paese, verificando le possibilità che ha la politica di rispondere alla crisi che continua a manifestare elementi negativi sull’economia. Il rischio che ciò possa determinare un inasprimento dello scontro sociale e politico e l’indebolimento della coesione sociale, base essenziale per garantire il benessere, fanno maturare la necessità di procedere con maggiore determinazione sulla via delle riforme. Tale base che accomuna le idee delle due forze politiche, le induce a esprimere proposte che possano affrontare l’emergenza e riportare la Repubblica in una situazione di equilibrio e sviluppo. L’analisi e le proposte comuni discusse ormai in alcuni incontri, stanno accelerando il percorso di avvicinamento fra Res e SSD avviato con i deliberati del Congresso di SSD che si basano su percorsi di aggregazione delle forze riformiste che espressamente citano sia Res che il movimento Civico 10. L’incontro di ieri ha condotto le due delegazioni, nel rispetto della reciproca autonomia decisionale e dei ruoli attualmente ricoperti in maggioranza e all’opposizione, a definire un comune percorso politico che deve vederle insieme a partire dalla prossima legislatura, anche al fine di giungere alla creazione di un soggetto politico che possa rappresentare la più ampia base che fa riferimento alle forze riformiste. SSD e Res intendono proporre questa modalità tesa all’aggregazione anche ad altre forze politiche che esprimono le medesime preoccupazioni sulla situazione del Paese individuando insieme le soluzioni; in particolare ritengono che vada ricercata una forte coesione sociale affinché le soluzioni, anche difficili, che dovranno essere adottate vengano condivise dalla popolazione.

Comunicato stampa congiunto
Sinistra Socialista Democratica
Riforme e Sviluppo