Logo San Marino RTV

Testo Unico dell'Edilizia, la condivisione dei professionisti

11 mar 2019
Testo Unico dell'Edilizia, la condivisione dei professionisti
Nella giornata di giovedì 7 marzo 2019 si sono riuniti gli Iscritti al Collegio dei Geometri, all’Ordine degli Ingegneri e Architetti ed all’Ordine degli Avvocati e Notai per confrontarsi e condividere il decreto delegato 31.01.2019 n.24 che ha portato modifiche significative al Testo Unico delle Leggi Urbanistiche ed Edilizie.
La larghissima partecipazione ha permesso un confronto ampio ed approfondito sul testo normativo, in verità assai semplice e lineare, che ha dato modo a tutti i partecipanti di prendere contezza delle finalità perseguite dal decreto.
Al termine è emersa la chiara e comune posizione dei professionisti di piena condivisione dell’intero testo e al contempo delle preoccupazioni che gli effetti positivi dello stesso possano essere vanificati dalle crescenti resistenze burocratiche e dalla ventilata possibilità di nuove modifiche.
Forti di questa condivisione il Collegio e gli Ordini scriventi hanno ritenuto di dover ribadire pubblicamente la necessità di una ratifica urgente del decreto, senza emendamenti, al fine di dare finalmente certezza al settore dell’edilizia e delle compravendite immobiliari, che, nell’ultimo anno, hanno sofferto una profondissima crisi proprio per l’introduzione di norme immotivatamente complicate ed ingiustamente depressive e costose, che, con il recente decreto in parte si è provveduto doverosamente ad emendare.
Ogni ritorno al passato sarebbe il “de profundis” per un settore che già ha pagato un prezzo altissimo alla crisi ed in definitiva per tutti i cittadini che parimenti soffrono per la preoccupante congiuntura economica.

Comunicato stampa
Collegio dei Geometri, Ordine degli Ingegneri e Architetti e Ordine degli Avvocati e Notai